Ultime notizie
1 Luglio 2022 16:44

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Chi è Yağız Can Konyalı? Da dove viene – Altezza – Età – Serie TV – Famiglia

Yağız Can Konyalı è nato il 20 settembre 1991 a Istanbul. Serie TV turca, cinema, attore di teatro e doppiatore.

Nome: Yağız Can Konyalı Data di nascita: 20 settembre 1991 Luogo di nascita: Istanbul Altezza: 1,77 mt.
Peso: 73 chili Cartello: Vergine Colore degli occhi: Marrone Fratelli: Un bambino Instagram: https://www.instagram.com/yagizcankonyali Famiglia: Originario di Trabzon, è nato e cresciuto a Istanbul. Figlio unico. “Mia madre era un'operaia. Mio padre gestiva la mensa della mia scuola. Ero un bambino molto cattivo. Qualunque cosa facessi, andavano alla mensa scolastica e dicevano: "Tuo figlio ha fatto queste cose". Ho studiato in una scuola italiana intrecciata con l'arte. Ho sempre ringraziato mio padre per questo. Da figlia unica ho avuto un'infanzia solitaria, ma grazie ai miei cugini ho avuto un'infanzia affollata. Non ho mai voluto che fosse mio fratello ed è sempre stato molto difficile per me capire gli alti e bassi tra mia madre e i suoi fratelli, per esempio. La mia famiglia non ha mai detto: 'Dovresti avere un lavoro come questo; Non ci sono soldi in questo business, puoi strisciare, figliolo. Al contrario, dicevano: "Questa è la tua vita, puoi fare qualsiasi cosa". Ho acquisito la mia individualità in tenera età. Gli ultimi anni del liceo sono stati passati a dire "facciamola finita". Ho preparato e superato da sola gli esami del Mimar Sinan Fine Arts University State Conservatory.

Anni dell'infanzia: La sua avventura recitativa è iniziata grazie alla sua insegnante di scuola elementare. All'età di 14-15 anni, ha iniziato a guadagnare la mia paghetta unendosi a gruppi teatrali amatoriali. “Quando dici, 'Quando hai giocato per la prima volta da professionista?', se intendi fare soldi, dico che avevo 14-15 anni. La mia avventura recitativa è in realtà basata sulla mia insegnante di scuola elementare Emine Sağlam. Era la persona che gestiva tutto il teatro e gli affari organizzativi in quella scuola. Ha sempre indirizzato tutti gli studenti verso attività sociali, e lo fa ancora. Il giocatore classico avrà la risposta, ma io ero un ragazzino eccessivamente malizioso e iperattivo. Emine ha detto: "Non farti coinvolgere, questo bambino studierà al conservatorio". Non c'entravo niente, la mia unica preoccupazione era fare il calciatore. Poi mi portava sempre al club di recitazione, giocava lì e tutti amavano il ragazzo cattivo in quegli spettacoli. Dall'asilo al liceo, ho studiato nella stessa scuola, la Private Evrim High School. Non c'è più l'insegnante Emine al liceo, ho visto che le lezioni vanno male, ci sono molti fallimenti in classe… Ma sto ancora inseguendo la palla, gioco nei club di Beşiktaş e Dikilitaş. Poi la mia vita calcistica è finita per motivi di salute. Ho continuato di nuovo a fare teatro a scuola, non ho ancora niente a che fare con le lezioni! Amavo recitare, poi la possibilità che fosse una professione ha creato molto entusiasmo, ha iniziato ad essere attraente. Quando sono arrivato al liceo, ho già iniziato a giocare a giochi professionali in alcune comunità. Poi sono entrato nel dipartimento di teatro della Mimar Sinan Fine Arts University. Da allora, la mia vita è stata nella mia carriera!” Vita educativa: Ha studiato alla Private Evrim High School. Si è laureato presso il dipartimento di teatro del Conservatorio statale della Mimar Sinan Fine Arts University. “Non so quanto sarebbe convincente se dicessi che non dimenticherò mai un giorno dei miei cinque anni di università, ma è così. Mimar Sinan è stata un'ottima scuola per noi, tutto è andato molto bene. Ci siamo sempre divertiti, abbiamo lavorato sodo, dormito a scuola e non volevamo mai tornare a casa. Non ci siamo proprio andati! Cosa si può dimenticare in un posto dove non vediamo l'ora di passare comunque 24 ore”. La svolta della sua carriera: Quando era studente, si prese una pausa dalla scuola per un anno e recitò il personaggio di Aydın, il figlio minore della famiglia, Osman, nella serie TV "So Bir Geçer Zaman ki", che lo fece riconoscere da molte persone . “A quel tempo, non sapevo quanto fossimo conosciuti o famosi perché abbiamo lavorato così duramente. Quando il personaggio di Aydın è morto, tutti sono scoppiati in lacrime. In quel periodo, per rinnovare il mio documento di identità smarrito, mi recai all'anagrafe con mia madre il giorno dopo la scena in cui morii nella serie tv. La persona nella direzione della popolazione aveva chiesto molte volte: "Non sei morto?" nello stupore. È stato allora che ci siamo resi conto che tutti erano rimasti molto colpiti. Quando la serie è finita, sono tornato a scuola anche se c'erano tante offerte per nuovi progetti. Fatta eccezione per una serie estiva chiamata 'Adı Mutluluk' dopo la scuola; Ho recitato in spettacoli teatrali chiamati 'Tavşan Deliği', 'Domino' e 'Küheylan'."

Il primo passo per agire: Ha iniziato la sua avventura televisiva con il personaggio di "Aydın" nella serie TV "Öyle Bir Geçer Zaman ki".

Con quale progetto ha brillato? Ha attirato l'attenzione con il personaggio di "Rahmet Elibol", che ha interpretato nella serie TV "Bizim Hikaye".

Tratti della personalità: Iperattivo, allegro, innamorato del suo lavoro. “Quando rimango inattivo per tre o quattro ore, comincio a pensare a cosa fare adesso. Sono un po' iperattivo, ma ovviamente questo è il mio stato di calma. Si dice che sono arrabbiato. Posso arrabbiarmi quando le persone non sono al mio ritmo. Ho difficoltà con le persone lente e letargiche. La mia percezione del tempo si elabora più velocemente della maggior parte. Posso arrabbiarmi quando non riesco a gestire il tempo o sentire che non scorre al mio ritmo. Ad esempio, mi arrabbio facilmente nel traffico”. Struttura della mente: Pensa che la discussione su "è sarcastico o conservatore" sia inutile e al passo coi tempi. “Quando guardiamo all'età in cui viviamo e la valutiamo, penso che sia un argomento di discussione che è stato lasciato indietro. Avevo 17 anni quando sono entrato in conservatorio, quindi ero piuttosto giovane. Per me era più affidabile studiare a Mimar Sinan con gli insegnanti che sognavo in quegli anni. E sono contento di averlo letto. Ogni momento è stato molto produttivo. Ma ora che ci guardo, certo che sarei un attore anche se non studiassi al conservatorio. Questa è stata la strada che ho scelto, e penso che la strada scelta da ogni attore sia valida. Dopotutto, la scuola durava cinque anni ed è finita. Il resto della sua vita da attore è già sarcastico". Sociale: Nel tempo libero ama passeggiare per Istanbul e chiacchierare con persone che non conosce.

Fonte di felicità: È felice di fare il lavoro che ama. “Essere in grado di sopportare l'intenso ritmo di lavoro significa amare il mio lavoro. Amare. Tanto amore. È innamorato andare un po' oltre. Quando vai avanti, non puoi più tornare indietro".


Primo lungometraggio: Nihat Durak / İlk Aşk La sua visione della vita: Gli piace essere attivo nella vita. Si sente felice di aver sempre ottenuto ciò che voleva fino a quel momento. “Posso dire che sono pazzo durante il giorno, ma questo non significa che non infrango le regole. Finora ho fatto solo quello che volevo. Posso dire di non essermi mai privato dei miei desideri”. Prospettiva sulla vita aziendale: Non divide la recitazione in teatro, televisione o cinema. Fa anche le voci fuori campo. “Un attore è un attore ovunque, non c'è differenza. Non posso descrivere come ci si sente a fare teatro, a essere sul palco, ma posso dire che mi sento molto male quando non lo fa. Danza teatrale con la morte ovviamente, un'incredibile passione per l'adrenalina, come saltare da un aereo con il paracadute, essere sempre a rischio e avere tutte le responsabilità su di te è una cosa incredibile, molto divertente. Ti senti solo al mondo per un momento, poi ti senti triste. Che l'atto sia una commedia o un dramma, crescono sempre gli stessi sentimenti. Francamente, non mi importerebbe se il mondo bruciasse se ci fosse un gioco quel giorno. È una sorta di confronto con il mondo e con me stesso. Naturalmente, ho anche doppiato nella mia vita. Ero un ragazzino quando ho iniziato a doppiare! La maggior parte del mio tempo lo passo in studio. Lo studio è un luogo che favorisce la mia creatività e mi sento molto al sicuro”. Piano carriera: Vuole fare cortometraggi e recitare in più lungometraggi. “Voglio fare più cinema. Vedersi sullo schermo è una cosa molto magica. Il cinema è come l'immortalità, anche dopo la tua morte qualcuno si alzerà e ti guarderà! Questo è quello che mi dico dal primo giorno di riprese fino alla fine: 'Yagiz Can, nel bene e nel male, non dimenticare!' Voglio girare un cortometraggio, ci scrivo e ci penso nel tempo libero. Quando scelgo un ruolo, posso dire di essere molto attratto dal fatto che il ruolo che ho interpretato nel progetto precedente sia diverso nel prossimo”. Sognando il futuro: “Tutto nella mia vita si è sviluppato molto rapidamente. Ora penso, cosa posso fare? Ad esempio, vorrei studiare in un'altra università. Trascorrere del tempo all'estero. Ma questi sono ancora progetti lontani per me dopo i 30 anni”. Chi ammira? Ha molti attori preferiti nel mondo e in Turchia. “Certo, se conto gli attori che ammiro, in Turchia o nel mondo, non sarebbe finita. Ma lascia che te lo dica, gli attori che ho visto dal vivo sul palco in Turchia sono in anticipo rispetto agli spettacoli che ho visto all'estero. intendo recitare. Penso che il nostro talento nella recitazione sia molto avanzato". Cosa non gli piace di più: Si arrabbia rapidamente. “Vorrei risolvere questo problema momentaneo di rabbia. Vorrei non prolungare la mia rabbia dentro di me. Comunque tutto si sta lentamente disfacendo. Ma cosa fare, sono io e sono felice con me stesso. Non ne faccio un grosso problema".

SERIE TV 2012/2013- Öyle Bir Geçer Zaman ki /Aydın 2015 – Adı Mutluluk / Zeki 2017/2019 – Bizim Hikaye / Rahmet Elibol 2019 – Aşk Ağlatır / Rüzgâr Özben 2020/2021 – Arıza / Mert Altay 2021 – Fatma / Berkan FILM CINEMA 2006- İlk Aşk / Alp 2013 – Kor (cortometraggio) 2015- Takım: Mahalle Aşkına /Turgay 2016 – Ateş / Selim 2020- Av GIOCHI DI TEATRO 2021- enadengizi / Attore 2019- Sesin Resmi / Attore 2017- Çıkmaz Sokak Çocukları / Attore 2016- Küheylan / Alan 2013- Tavşan Deliği / Jason PREMI 2015- Altın Portakal / Behlül Dal Jüri Özel Ödülü/ Primo Premio / Takım: Mahalle Aşkına 2017- Ekin Yazın Dostları Tiyatro Ödülleri / Young Talent Award / Çıkmaz Sokak Çocukları

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia