Ultime notizie
1 Luglio 2022 17:20

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Chi è Onur Büyüktopçu? Da dove viene – Altezza – Età – Serie TV – Famiglia

Onur Büyüktopçu è nato il 24 aprile 1982 a Istanbul. Serie TV turca, cinema, attore teatrale e presentatore.

Nome: Onur Büyüktopçu Data di nascita: 24 aprile 1982 Luogo di nascita: Istanbul Altezza: 1,81 mt.
Peso: 90 chili Cartello: Toro Colore degli occhi: Blu Fratelli: Berrak Karaöz Instagram: https://www.instagram.com/onurbyktpc/ Famiglia: Suo padre è di Çankırı e sua madre è un'immigrata. Nacque a Istanbul, ma visse a Izmir fino all'età di 18 anni e lì completò la sua educazione. “Sono cresciuto a Smirne, l'immigrazione è la mia origine, ma poiché ho vissuto a Smirne fino all'età di 18 anni, dico di essere di Smirne. È sempre mescolato in Turchia; Dimmi dove sei nato. In effetti, mio padre non viveva a Çankırı e mia madre era in molti posti. Vivevano a Izmir, quando questo è il caso, dico che anch'io sono di Izmir, e mi piace dirlo perché mi rende orgoglioso di essere di Izmir. Ma amo molto anche Istanbul. Ho lasciato Izmir all'età di 18 anni, ho avuto un'avventura all'estero. Ho una madre, una sorella e una nipote. Vivono a Smirne. Ci vado ogni volta che ne ho la possibilità. Abbiamo un buon legame familiare. Mia madre ha dato alla luce me e mia sorella in tenera età. Dice sempre: "Anche io sono cresciuto con te". Questo è qualcosa di molto importante. Ecco perché abbiamo attraversato molti eventi, ma per fortuna siamo ancora insieme". Anni dell'infanzia: Era un bambino antisociale e introverso. Dice che sua madre è stata la sua più grande sostenitrice fin dall'infanzia. “C'è un amore infinito tra di noi in mia madre. È come se accogliesse da ogni angolo della mia porta un amico che non vedeva da 10 anni. In quel momento per me prende vita una scena onirica, letteralmente ovunque fiorisce, farfalle volano nei miei occhi, questo è un rapporto molto speciale tra noi e lui. Penso di essere attratto da mia madre, siamo come un pasticcio d'amore con lei, lui mi ama perché ho gli occhi piccoli, sto cercando di essere un figlio degno per il suo. Non c'è nessun attore o artista nella mia famiglia. Guardavo la TV come un matto quando ero bambino. Guardavo di tutto, dalle produzioni brasiliane ai drammi giovanili e bloccavo lo schermo. Ero figlio di una famiglia realista con una mentalità puramente mercantile. Ma la curiosità iniziata con i serial è proseguita con il teatro. Quando avevo 15-16 anni, dicevo che andavo a studiare con i miei amici e scappavo a vedere il teatro. Ero anche un bambino un po' antisociale. Non avevo molti amici. Il mio migliore amico a quel tempo era il teatro per me. Quando questo è stato il caso, sono entrato in questo mondo con un extra. Ho frequentato corsi e ricevuto formazione, ho girato scene di prova. Poi il ragazzo nerd e codardo se ne andò e al suo posto apparve un ragazzo socievole desideroso di recitare. Ovviamente, questo ha funzionato per me. E ora non sto zitto".

Vita educativa: Dopo gli studi liceali, all'età di 18 anni è andato in Inghilterra per la scuola di lingue e teatro. Ha studiato all'Academy of Creative Training Brighton Act London Film Academy. “Prima ho frequentato una scuola di lingue in Inghilterra, poi ho studiato in una scuola di teatro. Ho vissuto lì per 4 anni e mezzo e poi ho pensato che il mio lavoro fosse finito lì e sono tornato in Turchia nel 2009. Sono entrato al Teatro di Stato. Ho recitato nello spettacolo teatrale "Bury the Dead". Poi ho iniziato a dirigere il casting. Le mie giornate erano libere, quindi ho iniziato a gestirmi". La svolta della sua carriera: Vede il personaggio di "Koray", che ha interpretato nella serie TV Kiralık Aşk, come il punto di svolta della sua carriera. “Sono andato in Inghilterra. Ho potuto svolgere la mia professione a Istanbul e ho suonato per due anni al Teatro di Stato di Izmir, ma ho scelto di vivere qui perché le opportunità di lavoro erano principalmente a Istanbul. Ho iniziato l'attività di casting con la serie Kanıt. Ho lanciato gli ultimi 25 episodi di esso. Poi ho lasciato lì. Ho scelto Umutsuz Ev Kadınları, la serie Fatih, la serie Aşk Ekmek Hayaller, Ruhumun Aynası e più recentemente Kiralık Aşk. Certo, l'ho fatto fino al 22° episodio, poi non ho potuto farlo a causa della mia intensità. Perché ho una ripresa sul set e stavo cercando un attore da un lato. Non potevo fare due lavori contemporaneamente e poiché non potevo più eseguirlo, l'ho lasciato nella sezione 22. Dopodiché, non ho più lavorato come direttore del casting e non lo sto facendo ora. Il punto di svolta più grande per me è la serie "Kiralık Aşk" che ha iniziato a trasmettere nel 2015, ero in fondo prima di quel periodo e non sono mai stato così basso. Ho smesso di recitare, non potevo guadagnare soldi, potevo a malapena pagare l'affitto. All'inizio della serie, ho assunto il ruolo di direttore del casting aggiungendo notte e giorno, ma non ho speranze perché non esiste un nome famoso in termini di commedia romantica classica, recitazione, dicevo che questa serie non sarebbe durata lungo. C'era chi pensava che fossi gay a causa del mio ruolo. Se ne è parlato molto sui social, ma io non sono gay. Se fossi gay, te lo direi? Non lo so."


Il primo passo per agire: Il personaggio di "Yusuf", che ha interpretato nella serie TV "Lise Defteri", ha iniziato la sua avventura televisiva nel 2003. Con quale progetto ha brillato? Ha attirato l'attenzione con il personaggio di "Koray", che ha interpretato nella serie TV "Kiralık Aşk".

Tratti della personalità: Paziente, leale, testardo, affidabile. “I miei parenti dicono sempre che sono molto buono e puro di cuore. Fin dalla mia infanzia, mi sforzo di essere una persona compassionevole e buona. La cosa più importante per me sono le buone maniere. Mia sorella ha letto i commenti che ho ricevuto dal mio account sui social media e un giorno mi ha chiamato e ha detto: "Che bella sensazione essere amata, tutti pensano positivamente a te, questo mi rende molto felice". Sono anche un buon amico. Ho pochissimi amici nella mia vita. Non c'è niente che non posso fare per loro. La mia famiglia, i miei amici e la recitazione sono ciò che ho detto a cui non avrei mai potuto rinunciare. Amo il cibo, amo il mio tenore di vita. Sono molto paziente, testardo. Sono molto fedele. Nessuno può cambiarmi in alcun modo.” Sociale : Non ama molto la vita notturna. Riposare quando torna a casa è uno dei suoi più grandi lussi. Gli piace viaggiare per Galata, Taksim e Nişantaşı a Istanbul. “Non ho una vita notturna del genere. A volte diciamo "Usciamo e divertiamoci" con gli amici. Spruzzo profumi, mi vesto con stile, ma mi manca casa non appena entro. Sfortunatamente, posso rimanere in questi posti solo per un massimo di 15 minuti. Ho vissuto a Izmir fino all'età di 18 anni, ma amo molto Istanbul. Sai, c'è un detto: "Sono venuto a Istanbul, mi sono innamorato", è molto vero. Rifiutiamo così tanto, ma amiamo così tanto. Nessuno può lasciare Istanbul. Amo così tanto la sua mobilità che non mi piacciono le folle. Una città viva Istanbul è una città che respira. Ad esempio, stai attraversando la strada nel traffico. Stai impazzendo finché non arrivi a quel ponte, ma quando attraversi il ponte, in quel momento, tutto finisce in quel momento. La persona che ha litigato con la città qualche tempo fa si innamora di nuovo di questa città. Mangiare un kumpir a Ortaköy, bere una tazza di caffè a Bebek. È indispensabile». Mentalita: Pensa che l'essenza del lavoro nelle relazioni sia la sincerità. “La sincerità porta amore e rispetto. Dovresti anche avere amici con cui divertirti. Ecco perché la famiglia è diversa, perché l'amore familiare non è corrisposto. Tutti vogliamo provare la sensazione di sicurezza, ma poiché viviamo nell'insicurezza, abbiamo costantemente problemi nelle nostre relazioni. Almeno noi siamo la buona generazione. Penso che la generazione degli anni '80 sia stata l'ultima generazione. Gli anni '90 l'hanno colto dall'angolo, ma la generazione dopo il 2000 si è trasformata in una situazione completamente diversa". Fonte di felicità: È molto felice di interpretare il personaggio di Koray nella serie TV For Rent. “Sono sicuro che se avessi visto il personaggio di Koray interpretato da qualcun altro, avrei detto che avevo interpretato questo personaggio. Si adattava così bene che il ruolo è stata una grande opportunità per me. Perché nella vita normale ho un personaggio incline alla commedia. Non posso mai dimenticare un ricordo; Allora vivevo a Cihangir. Un giorno, sono andata in un mercato per fare la spesa, una donna della mia età vestita con stile mi ha visto, è venuta da me e mi ha abbracciata forte e chiusa a chiave. E mi dico: 'Oh mio Dio, cosa dovrei fare'. Poi la donna ha iniziato a piangere, ma come piange dentro. Pensavo fosse una delle mie fan, ma di solito sono anche ragazze più giovani.-"Signora, sta bene?" Ho chiesto. "Mia madre e mio padre vivono a Cihangir", ha detto. "Mio padre è stato diagnosticato un cancro e in una fase grave, lo hanno mandato a casa perché non c'era più niente da fare in ospedale. Rideva molto delle tue scene ogni venerdì sera e diceva che questo ragazzo mi fa dimenticare il mio dolore. Grazie per averlo tenuto in vita". Sono rimasto molto sorpreso, non sapevo cosa rispondere in una situazione del genere. Ho detto: "Buona fortuna". Quando sono tornato a casa ho iniziato a piangere. È la cosa più bella del mondo sapere che ci sono persone in Turchia che hanno passato un periodo così difficile e che dicono "Oh, questo ragazzo è uscito, ci ha fatto ridere di nuovo" anche un po'. Per me, il denaro non si misura mai con il denaro". Primo lungometraggio : Murat Düzgünoğlu/ Hürmüz Gelin La sua visione della vita: Qualunque cosa accada nella vita, la sua famiglia e i suoi amici non cambiano nulla. “Sono molto importanti e molto preziosi per me. Come le persone vanno al lavoro la mattina, lo stesso vale per me. Non ho extra. Dal momento che siamo molto importanti e popolari, questa situazione ha dei vantaggi, ma a volte sperimentiamo cose negative. A parte questo, il mio programma di sonno è essenziale. Il mio sonno è molto importante. Ad esempio, forse non penso molto al cibo, ma dovrei assolutamente dormire bene".

Il suo punto di vista sulla vita aziendale: Pensa che vivere in Inghilterra e l'istruzione che ha ricevuto siano per lui grandi vantaggi. “È un Paese molto sviluppato dal punto di vista artistico. Le persone stanno davvero facendo arte lì. Mentre ero direttore del casting a Istanbul, volevo aiutare il mio amico perché aveva bisogno di soldi. 'Sto facendo il casting per questa serie, vieni a recitare in due episodi, ecco quanti soldi vengono dati per episodio! Ho detto: "Non sono un attore di sezione" mi è stato rifiutato. Ci sono così tante persone egoiste in Turchia. Non ha ancora fatto nulla, si è diplomato, ha recitato in due giochi, ma il suo ego è al limite. Penso che l'ego venga insegnato nelle scuole e nei conservatori. Mentre studiavo recitazione in Inghilterra, pulivo il bagno, lavoravo come barista, facevo da babysitter a un vecchio così potevo guadagnare la mia paghetta. Gli facevo il bagno due volte a settimana. Voglio dire, sembrano molto anormali, ma in realtà sono cose molto normali. Avevo bisogno di soldi, dovevo pagare la scuola, dovevo pagare l'affitto, avevo bisogno di soldi per bere qualcosa con i miei amici un giorno della settimana, e dovevo lavorare per questo. Non ho una famiglia benestante, non potevano mandarmi sterline ogni mese. Quando ero un manager, gli attori sono venuti e hanno detto che volevano recitare nella serie. Io stavo sperando. Non è una questione di volontà, è una fortuna che ho soldi per due mesi, posso restare a Istanbul per due mesi. Ma non potrei mai adottare questa idea. Ho tolto l'affitto al doppiaggio per anni. Andavo in una stanza per otto ore e facevo una voce fuori campo. Penso che qualcuno che dice che sono venuto a Istanbul per la serie sta perdendo dall'inizio. "Fratello, sei diventato famoso, non per l'arte". Ecco perché penso che i conservatori insegnino sempre agli attori l'ego. L'ego non è una brutta cosa se tenuto sotto controllo. Se provi a diventare un attore famoso definendo la gente un ghetto e lanciando piatti, il gioco è fatto. Ma d'altra parte, quando lo guardo, ci sono così tante persone diverse che sono catturate con esso, sono catturate con esso, vedi, svolge un ruolo di primo piano nelle pubblicità. La Turchia è un paese che ama le riviste. Un paese alimentato dalle riviste. Guardiamo programmi di riviste invece di guardare un film ogni domenica mentre facciamo colazione. Ci attrae. Guardo anche i programmi delle riviste. Non sono contrario a guardarli, ma allo stesso tempo credo che ogni individuo dovrebbe impegnarsi di più per migliorarsi”. Piano carriera: Sebbene abbia recitato più dramma nella sua carriera, la commedia ha un posto speciale per lui. “Dal punto di vista della carriera, mi piace recitare ciò che mi sembra giusto. Questo è il mio lavoro, ne sono responsabile. In realtà, ho sempre recitato nei drammi, sia in teatro che in televisione, ma la commedia era importante per me e penso di aver fatto un buon lavoro con il personaggio di 'Koray'. È così facile piangere. Dai una musica alle spalle, fai un movimento lento, due gocce di lacrime ti fanno lacrimare e scorrere gli occhi. Ma nella commedia è difficile far ridere qualcuno. È una cosa incredibile vivere questo, soprattutto in un periodo come questo in cui abbiamo vissuto tanti eventi e ne abbiamo persi tanti. Teatro? TV? se dici. Il teatro è diverso. Soprattutto, sono una persona disciplinata. Se non mi innamorassi di questa professione, non potrei farlo. Immagina giochi di recitazione ogni sera per quattro anni. Per me il teatro è un'altra cosa, ma ovviamente il mondo delle serie tv è cultura popolare. Questa è la mia professione, perché è un lavoro per guadagnare di più ed essere riconosciuto, ma il campo privato della recitazione è il teatro. In Turchia c'è il problema di continuare con quello per cui sei conosciuto, sì, ma mi piace continuare con la commedia perché mi piace comunque la commedia. Ci sono molti personaggi nel teatro che voglio interpretare. Mi piacerebbe soprattutto interpretare 'Bir Delinin Hatıra Defteri', è un gioco fantastico".

Sogno futuro: Ha il sogno di diventare padre nei prossimi anni. “Voglio davvero mettere su famiglia. Ho fatto una promessa a me stesso per questo fino all'età di quarant'anni. Ho visto che non c'è nessuno, dopo questo tempo creerò quella famiglia. Certo, sono felice se succede qualcosa con l'amore, ma devo superare questa insicurezza. Non sono un uomo con cui avere una relazione da molto tempo, non posso fidarmi della sincerità di nessuno, sono un uomo ottimista, credo ciecamente nell'altro, le persone che entrano nella mia vita mi hanno sempre turbato , ho l'abitudine di sopravvalutare, poi mi rattristo quando non ottengo il valore che voglio.

Cosa fa a casa? Ama leggere libri. Nel tempo libero va in cucina e cucina. Inoltre presta molta attenzione al suo programma di sonno. "Leggo molti libri. Questa è una caratteristica che mi ha dato mia madre. Mia madre è una donna che finisce un libro in due giorni. Mi piacciono tutti i generi musicali. Se sono alla taverna, ascolto con piacere la musica classica turca. Se sono a casa, apro Müzeyyen Senar. Lo accendo e interpreto Beyonce. Ho bisogno di 8 ore di sonno. Anche se dormo 7 ore e mezza, il giorno dopo mi sento male. Ad esempio, ci sono alcuni miei amici che possono stare in piedi tutto il giorno con 4 ore e mezza di sonno al giorno e divertirsi anche fino al giorno successivo. Non posso mai farlo. Soprattutto all'ora stabilita, nessuno può portarmi fuori, non vado nemmeno ai compleanni. Per me, il mio lavoro è in prima linea in quel momento. Vengo dall'Egeo e sono appassionato di erbe. Amo l'olio d'oliva. Cucino quando ho tempo. Facevo anche le olive ripiene con l'olio d'oliva. Poi carciofi, sedano… Ho smesso dopo essere diventato direttore del casting". SERIE TV 2003- Lise Defteri / Yusuf 2004 – Yabancı Damat / Emre 2006 – Fırtınalı Aşk / Nedim 2006 – Doktorlar / (Ospite) 2007 – Tatlı Bela Fadime / Özgür 2007 – Kavak Yelleri / Hakan 2007 – Üç Güzel Cadılar / Insegnante di cucina 2008- Kavak Yelleri / Mert 2010 – Güz Gülleri 2011 – İzleniyor 2012 – Kanıt / Murat Karabaş (Guest Star) 2015/2017- Kiralık Aşk / Koray Sargın 2019 – Jet Set / Se stesso (Guest) 2021- Menajerimi Ara / Se stesso (Guest Star) FILM CINEMA 2012- Patlayan Sokaklar: Gerzomat/ Genç Adam 2007- Memleket Öyküleri / Hüseyin (TV Movie) 2009 – Hürmüz Gelini / Süleyman PROGRAMMI CHE SERVE 2020 – Gelinim Mutfakta / Kanal D 2020 – Çarkıfelek / Kanal D 2019- Damat Bayıldı / Show TV 2017/2019- Yemekteyiz/ TV 8

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia