Chi è Bihter Dinçel? Altezza - Età - Serie - Famiglia
Ultime notizie
25 Settembre 2022 03:52

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Chi è Bihter Dinçel? Altezza – Età – Serie – Famiglia

Bihter Dinçel è nato il 3 marzo 1982 a Diyarbakır. Serie TV turca, cinema, attrice teatrale e scrittrice.

Nome: Bihter Dinçel Data di nascita: 3 marzo 1982 Luogo di nascita: Diyarbakır Altezza: 1,72 m.
Peso: 61 kg Oroscopo: Pesci Colore occhi marroni Moglie: Barış Dinçel Figlio: Yağmur Ali Dinçel Instagram: https://www.instagram.com/bihterdincel/ Famiglia: il suo vero nome è Bihter Özdemir Dinçel. Ha sposato il figlio di Savaş Dinçel, Barış Dinçel, che è lo scenografo del maestro del teatro. La coppia ha un figlio di nome Yağmur Ali.

Anni dell'infanzia: fin dall'infanzia ha fatto tutto ciò che le veniva in mente. “Ho avuto un lato coraggioso sin da quando ero bambino. Chiunque suonasse uno strumento, mi attaccavo al colletto, non la farei franca con i miei insegnanti di lettere al liceo. Ero un ragazzo che sapeva quello che volevo, volevo essere un attore, volevo essere uno scrittore, ma volevo anche studiare filosofia. L'ho deciso a diciassette anni. Mentre ero studente, ho lavorato sia nel Teatro di Stato che in teatri privati. "Vita educativa: si è laureata all'Università di Ege, Dipartimento di Filosofia. Allo stesso tempo, ha lavorato per 5 anni al Teatro di Stato di Izmir.

Primo passo nella recitazione: ha iniziato la sua avventura televisiva con la serie TV 'Lip to Heart'.

Con quale progetto ha brillato? Ha attirato l'attenzione con il personaggio di "Zeynep Hacer Aksoy" nella serie TV Avrupa Yakası (Lato europeo).

Tratti della personalità: testardo, determinato, laborioso, amichevole, comprensivo. “Non lascio andare finché non faccio qualcosa che voglio, so molto bene cosa voglio e faccio del mio meglio per raggiungerlo. Non ho studiato al conservatorio, perché la mia educazione era un'altra cosa, la filosofia mi stava addomesticando, mi stava prendendo il mio ego. L'ego non è mai diventato ambizione, come la filosofia è andata come se volessi calmarmi e fare questo lavoro a teatro. Volevo farlo con piacere. Mentalità: è felice di fare la sua professione preferita, non le importa molto del lato della fama del suo lavoro. “In ogni professione che viene fatta, le persone hanno sia scelte che cose che vogliono fare. Il privilegio di noi o di un pittore o di un musicista è che facciamo il lavoro che amiamo. Vorrei davvero che tutti facessero ciò che amano, ma non c'è equivalente nella vita. Molte persone hanno difficoltà economiche. A parte questo, le persone hanno approvazione e orgoglio. Anche se non puoi camminare per strada durante la riproduzione di un programma televisivo, potrebbe esserci qualcuno che ti chiederà di guardare avanti dopo 2 mesi. Facciamo delle bolle di sapone una professione. Il fatto che qualcuno ti conosca non è altro che essere amato. Se vivo sapendo di non essere diverso dalle altre persone, allora ho bisogno di una cosa; l'applauso della mia famiglia. Ho bisogno di quell'amore per sempre perché senza quell'amore non puoi essere completo. Qualunque cosa tu faccia, non funziona se tutto il mondo ti applaude. Mentre guardavo il documentario di Amy Winehouse, ho pianto così tanto che avrei voluto essere un membro della sua famiglia. Ha un problema così grande con suo padre che non riesce a gestirlo. Sta facendo molte cose che non sono state fatte nel mondo a quell'età lei. Sebbene abbia una voce straordinaria, non può sistemare le cose e ci sono molti esempi del genere. Non si tratta di parlare di ferite sanguinanti, ma di trattarle. "Qual è il punto di partenza quando si scrive una commedia? Il percorso di scrittura è iniziato in tenera età, negli anni delle scuole medie e superiori. Non era solo un capriccio, ma anche una lettura regolare e regolari esercizi di scrittura. “Ho deciso di studiare filosofia perché volevo scrivere. La filosofia era la mia unica scelta. Tutte le mie scelte sono state consapevoli. Io sono uno di quelli che prima ha sognato un sogno, poi ha fatto il piano di quel sogno e poi ha realizzato quel piano immediatamente. Ho anche scritto spettacoli teatrali durante i miei anni scolastici e li ho messi in scena con squadre diverse. Ho scritto a lungo quando la scuola era finita e quando sono venuta a Istanbul per la prima volta. Mentre recitazione e scrittura erano sempre ugualmente ponderate, la recitazione divenne più intensa per un periodo. Non ho smesso completamente, ma ho avuto circa quattro o cinque anni per scrivere su scala leggera. Poi mi sono seduto di nuovo al tavolo. Quando dici cose carine al pubblico, il pubblico guarda alla realtà e alla sincerità del lavoro. Non è una storia di attori, ma usciamo da lì e iniziamo un viaggio. Guardo cosa c'è nella tua e mia storia, cosa porti del tuo passato, dove si sovrappone la tua e la mia storia, quali sono i lasciti che porto nella mia borsa. Ho avuto a che fare con antidepressivi usati dai giovani intorno a me da molto tempo. C'è una generazione che cresce non sapendo come combattere o essere un guerriero. Sì, dolore, guai. C'è paura della morte. Tutti noi li sperimentiamo e viviamo e lottiamo con loro e acquisiamo un'identità crescendo. Lo chiamo un santuario, non una bevanda, ma una medicina. "La fonte della felicità: non si pente di nulla di ciò che ha passato. “Vorrei che non ci fosse niente da dire che dimentico. Mentre sto attraversando qualcosa, potrei voler dimenticare il dolore che stavo provando il prima possibile, ma questa è una richiesta temporanea. I luoghi in cui quei dolori ci evolvono e gli stati in cui si trasformano per modellare la nostra spina dorsale, lo so. Preferisco aspettare che si alleggerisca invece di dimenticarlo e lasciarmi ispirare da ciò che ricordo.

Primo lungometraggio: Kemal Uzun / Vay Arkadaş La sua visione dell'amore: “Mentre è normale che un attore maschio di 60-70 anni abbia una relazione con una donna di 24 anni nella serie TV, se l'età dei più grandi l'uomo è più giovane, deve essere una nuova storia, un amore proibito o la persona che tutta la famiglia non vuole. Ma nella vita reale ha la sua controparte. L'amore non ha età e sesso. Trovo sbagliato legare l'equazione dell'amore allo standard. "La sua visione della vita lavorativa: fin dall'infanzia aspirava a diventare una scrittrice e per questo ha deciso di studiare filosofia. Ha scritto la sua prima commedia quando era in prima elementare. Ha scritto altre cinque commedie in tutta l'università, le ha messe in scena tutte. “Nel mio secondo gioco, dovevo salire sul palco quando uno degli attori non c'era. Mentre studiavo a scuola, ho anche iniziato a lavorare con gli attori del Teatro di Stato. La mia storia teatrale è iniziata con il rapporto maestro-apprendista. Successivamente, sono stato a BKM Kitchen nei primi giorni. Abbiamo lavorato sulla scrittura con Yılmaz Erdoğan. Ho lavorato prima come scrittore e poi come attore. Più tardi, ho continuato con loro due, e dopo un po' ho smesso di scrivere falsamente. Quando è iniziata la storia televisiva, ho dovuto recitare per molto tempo. Non volevo studiare al conservatorio. Non ho mai provato. Andavo sempre nel backstage dei teatri e mostravo quello che scrivevo. Darei riprese delle commedie che mettevo in scena io stesso. Volevo commentare su di me. Alcuni di loro hanno chiamato, altri mai, altri hanno trovato il mio telefono e mi hanno chiamato. Diversa era la situazione di Yılmaz Erdoğan e Demet Akbağ. Quando ero al liceo, indossavo un costume di sicurezza e portavo un piatto di frutta come una spia. Non dovevo preoccuparmi di essere popolare o famoso. Per coloro che amano molto il loro lavoro per me; Gli ho chiesto di dire: "Leggi questo, fallo, guarda questi film". Ho lavorato duramente sui miei compiti e, di conseguenza, ho acquisito una buona quantità di conoscenze. Questi erano prima di BKM Mutfak. " Piano di carriera: per lei, teatro, cinema, scrittura e recitazione hanno tutti il loro posto. “Questa è tutta la mia vita. Tutti hanno solo tempi diversi. Non mi è possibile separarli. Non c'è niente che possiamo chiamare il prossimo progetto in questo momento. Perché il processo pandemico scuote i nostri progetti a portata di mano. Non possiamo pianificare. Supereremo questo processo con pochi danni e poi faremo i nostri piani. Sono apparso davanti al pubblico con una commedia. Ho un film chiamato "Absolute Justice" che sarà trasmesso al festival. Qui ho ritratto una persona completamente diversa. Era la prima volta che assumevo un ruolo diverso. Ovviamente mi piacerebbe recitare nel dramma. "Che tipo di libro legge? Le piace leggere tutti i tipi di libri, ma è più interessata a romanzi e biografie. “Ho letto due o tre romanzi, ho preso insieme un libro di racconti, di nuovo un romanzo, poi una recensione, un saggio, poi un'autobiografia. Orhan Pamuk è uno scrittore che ammiro immensamente. È una grande figura letteraria che percepisco in modo diverso a tutte le età, e quando lo rileggo più e più volte, apre un'altra finestra sul mio mondo e sulla mia penna. İhsan Oktay Anar è il mio insegnante. Oltre a ciò che insegna, sono incantato da ogni libro. Sono scrittori che danno vita alle radici del mio rapporto con la letteratura. Cerco di seguire il più possibile nuove pubblicazioni e giovani scrittori. Se sto leggendo due nuove uscite, sto leggendo un classico. Leggevo due o tre libri contemporaneamente, sto cercando di non farlo più. Quando lo leggo a turno, finisco il libro in mano più concentrato e più veloce per avere il libro che aspetta di essere letto al mio capezzale e stuzzicare il mio appetito, e inizio quello nuovo con grande entusiasmo.

SERIE TV 2007 – Lip to Heart / Makbule 2006/2008-Avrupa Yakası (European Side) / Zeynep Hacer Aksoy 2008 – Karamel (Caramel) / Nesrin 2008 Kollama / Feyza 2009- Sıkı Dostlar / Jale 2009- Haneler / Bihter 2009 / 2011- Big Family / Nazan 2013- Ali Ayşe'yi Seviyor (Ali Loves Ayşe) / Gülnihal 2013 / 2014- Gurbette Aşk 2014 -Galip Derviş / Yasemin Çelen (Guest Actor) 2014 – Kertenkele / Hale 2015- Eğlendirme Dairesi 2016/2017 – Wings Of Love / Suzan Giray 2018- Wounded Love 2018- My Dangerous Wife / Hande Boztepe 2019 / 2021- A Miracle / Nurse Selvi CINEMA FILMS 2010- Vay Arkadaş / Narin 2014 – Mutlak Adalet / Bahar 2015 – Geniş Aile: Yapıştır / Nazan 2016 – Bir Şey Değilim/ Serap 2018 -Ailecek Şaşkınız 2018 Scent of Yasemin / Yasemin (cortometraggio) 2019 -Hareket Sekiz / Ebruli 2019/IV Ouroboros (cortometraggio) THEATRE GAMES 2018- Manik Atak / Melike 2016- Ortanca 2016- Aşirmen Dairesi 2015- Eğ 2014- Kurusıkı 3G – Geldim Gördüm Güldüm Show LIBRI 2020- Keşke Unutsam 2019- Toplu Oyunları 1 2013- Gebelere Balon& Hamilelik Hurafeleri AWARDS 2017- Outstanding Akmen Theatre Awards / Miglior drammaturgo dell'anno / Aşiyan

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia