A distanza di anni dalla serie Elveda Rumeli, 3 nomi importanti si sono ritrovati nei Ninnisi balcanici!
Ultime notizie
1 Febbraio 2023 12:56

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

A distanza di anni dalla serie Elveda Rumeli, 3 nomi importanti si sono ritrovati nei Ninnisi balcanici!

La serie Balkan Ninnisi (Balkan Lullaby), trasmessa sullo schermo TRT1 il martedì sera, ha molte caratteristiche che attirano il pubblico. La serie, che si distingue sia per una produzione divertente che per una storia che rivela forti emozioni, è diventata uno dei progetti più influenti di TRT1 in estate.

Erdal Özyağcılar, che ha interpretato il ruolo principale nella serie balcanica Ninnisi, era a Skopje anni fa, e poi ha interpretato il personaggio di Sütçü Ramiz nella serie TV "Elveda Rumeli" (Farewell Rumelia). La storia in 3 stagioni, che copre gli anni 2007 e 2009, è proseguita con 83 episodi. Erdal Özyagcilar ha interpretato il ruolo principale in questa serie.

Dopo 13 anni, il maestro attore è di nuovo in Macedonia e ricorda i ricordi del passato con una simile serie balcanica. Come Erdal Özyağcılar, ci sono altri due nomi che provano un'eccitazione simile con la serie Balkan Ninnisi.

Uno di loro è Erman Saban. Nato in Macedonia, Erman Saban è apparso per la prima volta sul set nel 2007 con la serie TV "Elveda Rumeli" e ha recitato con successo nel ruolo di Dilaver nel suo primo progetto.

Dopo 13 anni, Erman Saban prenderà il suo posto nella storia a partire dal terzo episodio della serie Balkan Ninnisi. L'attore, che interpreterà il personaggio di Zafer, aggiungerà un colore diverso alla storia.

Nella serie Balkan Ninnisi, Doğan Ümit Karaca si prepara a cedere la sua direzione a Serdar Akar per motivi familiari. Serdar Akar sarà all'inizio della serie dal quinto episodio. Sapete che il famoso regista è stato il regista che ha girato Elveda Rumeli tanti anni fa?

Come puoi vedere, sia Erdal Özyağcılar, Erman Saban e Serdar Akar si uniscono per una serie TV a Skopje, dopo 13 anni, e mantengono vivi i ricordi del passato.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia