Uğur Aslan è molto turbato da sua moglie, la sceneggiatrice di Yargı, Sema Ergenekon!
Ultime notizie
3 Dicembre 2022 19:19

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Uğur Aslan è molto turbato da sua moglie, la sceneggiatrice di Yargı, Sema Ergenekon!

Uno dei progetti più ammirati degli ultimi anni, che ha incontrato il pubblico su Kanal D, Yargı (Il Giudizio) è da tempo in vetta alle classifiche, con il suo scenario avvincente e la performance degli attori, e non sembra che non lo lascerà mai andare.

Uğur Aslan, di cui si è parlato con la sua interpretazione nella serie e orgoglioso di essere la moglie dell'autore della storia, ha fatto un debutto di grande successo. L'attore di successo, che è andato a vedere lo spettacolo teatrale messo in scena dalla sua co-protagonista Hüseyin Avni Danyal e Başak Daşman, ha risposto alle domande dei giornalisti dopo lo spettacolo.

Quando Yargı era in cima alle classifiche e ha chiesto il suo commento su questa situazione, ha detto: "Abbiamo uno scenario molto serrato. Dico sempre ovunque, lo scenario è l'inizio del nostro lavoro. Pertanto, quando una buona trama, una buona trama, una buona regia, una buona recitazione si uniscono e funzionano correttamente, vale la pena guardare un'opera del genere. Se ne parla molto perché anche l'elemento della curiosità è alto. Cosa è successo, cosa accadrà, come cambierà? “ ha dichiarato.

Uğur Aslan ha anche detto di aver arrestato Ceylin in modo sanguinoso nell'ultimo episodio e ha detto: "Non sappiamo nemmeno perché lo abbiamo arrestato".

Ha sottolineato che la sceneggiatura ha riservato loro sorprese in ogni episodio come squadra.

Quando gli è stato chiesto se avesse ricevuto un suggerimento da sua moglie, Sema Ergenekon, sulla sceneggiatura, ha detto: "No, non ho una tale situazione".

Esprimendo che non ha un siluro contrariamente alla credenza popolare, perché è suo marito, voleva solo "poche scene" in un momento in cui era molto stanco, l'attore ha detto: "Ti sto scrivendo, sto scrivendo Eren. Non venire più da me con tali richieste", e ha detto che non ha mai più fatto una richiesta del genere.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia