TRT1 ha una grande serie, ma il pubblico non le dà il valore che merita!
Ultime notizie
1 Ottobre 2022 15:14

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

TRT1 ha una grande serie, ma il pubblico non le dà il valore che merita!

La serie TV "Kıbrıs Zafere Doğru", che continua a incontrare il pubblico sugli schermi di TRT1 il venerdì sera, è un progetto molto significativo. Le scene della serie, che hanno portato sullo schermo la grande crudeltà vissuta dal popolo turco-cipriota nella prima stagione, sono state preparate in modo più accettabile di quanto accaduto nella vita reale. Nonostante ciò, è stato ancora una volta rivelato quanto grandi siano state le atrocità vissute a Cipro.

Il grave calo degli ascolti della serie, che ha proseguito la sua corsa sullo schermo di TRT1 nella seconda stagione con il nome di Kıbrıs Zafere Doğru, indica un grosso problema. Ci si chiede perché la serie, che ha ricevuto ottimi riscontri nella prima stagione, abbia subito una così grave perdita di spettatori nella seconda stagione.

I ruoli principali nella serie sono condivisi da Ahmet Kural, Serkan Çayoğlu, Pelin Karahan, Tayanç Ayaydın, Gülper Özdemir e Devrim Saltoğlu. Ci sono molte produzioni diverse il venerdì sera e Kıbrıs Zafere Doğru non può nemmeno più essere tra i primi 10 programmi…

Gli ascolti della serie sono diminuiti notevolmente rispetto alla scorsa stagione. Non ci si aspettava che l'interesse del pubblico per la serie, scesa al di sotto dei tassi medi, diminuisse così rapidamente.

Secondo i piani su TRT1, è stato deciso di rendere la serie definitiva a partire dal 32° episodio. Questo sarà comunque un addio pianificato, ma mancano ancora 14 episodi. Evidente anche la qualità dei 18 episodi della serie che sono andati in onda finora.

La serie Kıbrıs Zafere Doğru potrebbe essere un progetto di successo per TRT1, ma contiene anche una lezione sull'atteggiamento dei fan della serie. Ci si aspettava che l'interesse per la serie, che riflette l'unità, la solidarietà e la determinazione del popolo turco, sarebbe stato molto più alto.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia