Ultime notizie
4 Luglio 2022 17:48

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

La partnership è alta! Kaan Urgancıoğlu non ha potuto finire di lodare il suo partner nello Yargı, Pınar Deniz!

La serie Yargı, che ha preso una pausa di tre settimane dallo schermo, sarà sullo schermo con il suo nuovo episodio domani sera (domenica 9 gennaio). Prima del nuovo anno, si sapeva già che si sarebbe preso una pausa. Quando l'episodio non può essere girato a causa del fatto che Pınar Deniz ha preso il coronavirus, anche la data dell'incontro con il pubblico è stata posticipata.

Tutti sono stati molto curiosi da quando sono iniziate a tornare le promozioni dei nuovi episodi della popolare serie TV su Kanal D, Yargı! È una questione di curiosità se Ceylin sia l'assassino di Engin, ma il sospetto che ci sia un lavoro in questo settore continua!

La storia coinvolgente ed emozionante della serie è apprezzata dal pubblico ogni settimana. Oltre allo scenario di successo di Sema Ergenekon, anche il suo casting è stato molto apprezzato. Kaan Urgancıoğlu e Pınar Deniz rivelano in ogni episodio che sono le decisioni giuste per il ruolo principale!

Il duo era già stato partner nella serie Aşk 101 di Netflix ed era molto popolare anche qui. I produttori hanno riunito questa coppia della serie, che si adatta a vicenda con la loro recitazione, questa volta nello Yargı, e hanno fatto una bella sorpresa al pubblico.

I due attori sono molto compatibili dietro la telecamera e la loro vicinanza si riflette anche nei loro post sui social media. Oltre alle amicizie, la collaborazione in giochi reciproci ha quasi raggiunto il tetto!

Kaan Urgancıoğlu dà la migliore risposta a questo argomento. In un'intervista, l'attrice ha risposto molto sinceramente quanto fossero compatibili quando giocavano con Pınar Deniz.

I due attori, ospiti del programma Youtube di Hakan Gence di Hürriyet, si stanno elogiando a vicenda. Soprattutto le parole di Kaan Urgancıoğlu su Pınar Deniz attirano l'attenzione.

Urgancıoğlu, sottolineando l'importanza di andare d'accordo sullo sfondo per i due attori che recitano l'uno contro l'altro, parla così: “Grande conforto. Perché non facciamo un lavoro facile. Come attore, cerchiamo di aprire il più possibile tutte le nostre emozioni quando siamo sul palco. Poi iniziamo a percepire tutto ciò che accade nel mondo esterno, in campagna, sul set, fuori. Anche questa è una cosa molto difficile, le cose non vanno sempre bene. Una persona ha bisogno di essere capita, almeno per sapere che condivide la sua esperienza con qualcuno.

Cercare di parlare tutto il tempo è uno spreco di fatica. Perché non abbiamo tempo per quello. Dobbiamo passare alla scena successiva il prima possibile. Dobbiamo memorizzare qualcosa. Essere capiti è una cosa molto preziosa, quindi siamo fortunati”.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia