Parole di elogio da Mehmet Yılmaz Ak, Pars of Yargı, allo sceneggiatore Sema Ergenekon
Ultime notizie
25 Settembre 2022 05:51

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Parole di elogio da Mehmet Yılmaz Ak, Pars of Yargı, allo sceneggiatore Sema Ergenekon

La serie Yargı, diventata indispensabile la domenica sera, arriva sullo schermo con episodi emozionanti ogni settimana. La popolare serie di Kanal D sarà sullo schermo con il suo 21° episodio questa settimana. La serie è molto discussa per la sua storia così come per la sua recitazione.

La sceneggiatrice Sema Ergenekon, che si è fatta un nome con ogni suo progetto, offre al pubblico angoli così opposti nella serie Yargı che riesce a sorprendere ogni volta. Mentre si dice che le risposte complete sono state trovate e l'evento è stato risolto, sorgono altre domande, altri eventi e il pubblico viene nuovamente trascinato dietro la storia.

Prima di scrivere la serie, la sceneggiatrice Sema Ergenekon, che ha lavorato a lungo in tribunale, ora viene pagata per questo sforzo speciale. La serie Yargı, di cui si parla con i suoi ascolti ogni settimana, è arrivata al 21° episodio senza annoiare, stancare e non ridurre l'eccitazione del pubblico.

La sceneggiatura di Yargı è apprezzata dagli attori e dal pubblico. Gli attori principali della serie, Kaan Urgancıoğlu e Pınar Deniz, rivelano che a loro piace la sceneggiatura, la trama e l'analisi del personaggio di Sema Ergenekon in ogni occasione.

C'è un'altra situazione che attira particolarmente l'attenzione di chi guarda la serie, che tocca anche molti eventi della vita quotidiana. A volte è possibile trovare i piccoli dettagli di quasi tutti nella serie, che si riferisce a un evento nell'agenda del paese, e talvolta nella serie. Dai riferimenti ai femminicidi ai riferimenti al fatto che è difficile bere il caffè con il coperchio di plastica di una tazzina di cartone, ci sono collegamenti a tante situazioni, questioni ed eventi della vita quotidiana.

È come un processo che segue l'agenda insieme al pubblico. Ciò consente al pubblico di trovare qualcosa da se stesso e dalla vita sociale nella serie e stabilire un legame. Questa non è l'unica tattica di Sema Ergenekon. Inoltre, rende i personaggi così vivi che non salta abitudini e dettagli interessanti calcolando i passi che farebbe se fosse una persona reale.

Uno dei migliori esempi di questo è Mehmet Yılmaz Ak, il procuratore Pars della serie. Un tempo, un movimento di Pars, che ha dato origine alla domanda "Ha una malattia?" è venuto alla ribalta sui social. Il pubblico ha portato questa situazione di Pars, che gli ha messo la medicina negli occhi, all'uso di sostanze. Tuttavia, era una situazione molto umana.

Mehmet Yılmaz Ak, che si riferisce a questo personaggio magro ma insonne nella serie e allo stato di lavoro duro, descrive la situazione come segue nella sua intervista al programma Magazine D: “Sema Ergenekon scrive testi davvero belli. Ad esempio, mentre interpreto Pars, quest'uomo lavora costantemente, guarda lo schermo e mi piace aggiungere qualcosa di umano al mio personaggio… Il nostro viso può prudere, qualcosa può succedere ai nostri occhi. Sema ha detto, ovviamente, che sta seguendo questo e dovremmo scrivere una storia al riguardo. L'ha appena riempito. Dal momento che Pars non riesce a dormire la notte, ha gli occhi asciutti e ha bisogno di usare colliri. Questa è una cosa totalmente collettiva. " Mehmet Yılmaz Ak, elogiando i dettagli fini dello sceneggiatore, sulle parole "Anche il tuo gocciolamento di colliri è diventato un evento sui social media" ha detto: "Sema scrive cose davvero belle. Scrive righe che diventeranno iconiche e aggiungo commenti cambiando il punto con una virgola molto piccola come questa di tanto in tanto. Egli ha detto.

Mehmet Yılmaz Ak, facendo l'esempio del bere il tè tutto il tempo, afferma che alcune situazioni e improvvisazioni emerse durante le riprese sono diventate nel tempo lo stile del personaggio: "A volte non pianifichi affatto, quando sei in quel momento, mantienilo come Pars. Mi sto divertendo lì. Creo momenti di divertimento per me stesso”.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia