Nomi famosi non hanno dimenticato il loro amico Onur Bayraktar, scomparso in giovane età, nell'anniversario della sua morte!
Ultime notizie
24 Settembre 2022 18:28

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Nomi famosi non hanno dimenticato il loro amico Onur Bayraktar, scomparso in giovane età, nell'anniversario della sua morte!

L'attore Onur Bayraktar è morto all'età di 31 anni in un incidente motociclistico a Üsküdar mentre si recava a casa sua a Balat il 26 novembre 2010, dopo lo spettacolo teatrale Evi di Leyla, in cui è salito sul palco.

La morte di Onur Bayraktar, laureato al dipartimento teatrale dell'Università Mimar Sinan e noto per il suo personaggio "Timur" nella serie TV Kapalı Çarşı, ha profondamente rattristato i suoi amici artisti.

I suoi colleghi attori non hanno dimenticato Bayraktar, 11 anni dopo la sua morte. Doğa Rutkay ha commemorato la sua amica nell'anniversario della sua morte con un messaggio emozionante che ha condiviso condividendo la foto di Bayraktar sul suo account Instagram. Quota Rutkay; “Onur… Sono passati tanti anni senza di te.. Era come ieri. Il tuo sorriso è andato. Ricordo ancora di aver riso e di essermi addolorato con te, ma… con desiderio… con desiderio". Anche l'attore Sarp Akkaya ha ricordato Bayraktar nell'anniversario della sua morte con le seguenti parole di uno spettacolo teatrale; “Guardami bene. Guardami negli occhi. Non sei a conoscenza? Sto raccontando la tua storia. Oppure vivi nel mio. In un modo o nell'altro. Succedono le stesse cose. È sempre stato così. Continuerà ad esserlo. Quindi abbi cura di me. Prova a vedere. Dal gioco "Sonra". Con nostalgia" Il suo amico attore Necati Kutlu ha scritto un articolo emozionante sull'anniversario della morte di Onur Bayraktar e lo ha condiviso sul suo account Instagram. Necati Kutlu si rivolse a Onur Bayraktar con queste parole; “Non esiste un semplice talento. È essenziale lavorare con le persone giuste al momento giusto. Estate del 2002, ho 18 anni e mi sto preparando per il conservatorio. Il destino ci ha presentato Onur. Studiavamo così bene, così magri e così bene finché mi sono reso conto che mi ha fatto entrare nella scuola che avevo sognato fin dalla mia infanzia, e mentre facevo tutto questo, non ha ricevuto nemmeno un centesimo anche se l'ho offerto molte volte.

Era un missionario… Era un uomo di teatro… Era molto creativo, molto intelligente e molto bello. L'ho sempre ammirato, lo ammiro ancora molto… Poco prima che le luci del pubblico si spengano e salgo sul palco, gli chiedo sempre aiuto, so che è sempre con me. Ho uno spettacolo stasera, se lo guardassi, saresti un po' arrabbiato, rideresti un po', forse saresti orgoglioso. Tutti gli applausi di stasera sono per te Onur #onurbayraktar”

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia