Nilsu Yılmaz si è lasciata nella serie TV Kardeşlerim, ma non è riuscita a staccarsi dal suo partner!
Ultime notizie
26 Novembre 2022 23:04

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Nilsu Yılmaz si è lasciata nella serie TV Kardeşlerim, ma non è riuscita a staccarsi dal suo partner!

Nilsu Yılmaz è una delle giovani attrici più sorprendenti dell'ultimo periodo. Nilsu Yılmaz, che è sul set dal 2013, ha attirato l'attenzione con il personaggio di Dilruba in Payitaht Abdülhamid dopo aver acquisito esperienza in vari progetti.

Nilsu Yılmaz, che ha fatto il miglior debutto della sua carriera nonostante il suo ospite in 6 episodi abbia recitato con il personaggio di Melek in Kırmızı Oda (Red Room), in seguito si è unita al team della serie TV Kardeşlerim (My Brothers). L'attrice, che ha preso parte alla serie con il personaggio di Cemile e ha mostrato una buona interpretazione per 25 episodi, ha detto addio alla storia il mese scorso.

A causa della fine del ruolo del personaggio di Cemile, il passaggio di Nilsu Yılmaz nella serie Kardeşlerim è stato completato, ma il legame tra lei e il suo co-protagonista Berk Ali Çatal non si è rotto. Due giovani attori si sono incontrati a un concerto…

Berk Ali Çatal interpreta il personaggio di Tolga nella serie. La storia di Cemile e Tolga nella serie è stata interrotta, ma c'era una bella coppia di serie TV. Il fatto che il duo si sia riunito al concerto dimostra che il legame tra loro continua.

Nilsu Yılmaz, che ha chiesto ai giornalisti dell'accusa che ci fosse un amore tra di loro, ha detto: "Ci sono cose del genere, ma non esiste. Siamo amici intimi. Abbiamo collaborato insieme", ha detto, aggiungendo che non c'era amore tra di loro.

Nilsu Yılmaz ha dichiarato che, nonostante abbia lasciato la serie TV Kardeşlerim, c'erano persone con cui ha incontrato e che uno di loro era Berk Ali Çatal.

“Mi sono rimaste persone molto belle della serie TV Kardeşlerim, una di queste è Berk. Ecco perché siamo in costante comunicazione, incontro. Ma non esiste una cosa del genere".

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia