Notizie sugli artisti L'attore Mehmet Günsür è andato davanti alla telecamera con sua figlia, ha battuto il record di spettatori!..

L'attore Mehmet Günsür è andato davanti alla telecamera con sua figlia, ha battuto il record di spettatori!..

umut umut

Il nostro attore di fama mondiale Mehmet Günsür, che ha preso parte a numerose produzioni di successo come Atiye, Fi, Muhteşem Yüzyıl, Aşk Tesadüfleri Sever, ha preso parte a una serie TV pubblicata in Italia con la figlia Cloe.

La prima puntata della serie tv Lea (A New Day), in cui l'attore Mehmet Günsür ha recitato con la figlia Cloe e trasmessa su Rai-1 in Italia, è stata vista da 5 milioni di persone. La serie, che ha lasciato alle spalle la partita "Inter Milan-Roma" proiettata lo stesso giorno, ha raggiunto il 22,4 per cento di pubblico.

La figlia di Günsür, Cloe, interpreta il ruolo di "Martina" nella serie, che è progettata come 8 episodi. Cloe, la più giovane dei 3 figli dell'attore, ha seguito le orme del padre in questo ruolo e ha fatto il suo primo passo nella recitazione.

Nella serie, Mehmet Günsür dà vita al personaggio del musicista di origine turca Arturo Minerva, che viaggia per il mondo accompagnando gli artisti. Il musicista ha a malincuore una figlia da una relazione e sua madre abbandona il bambino. Arturo si trasferisce in Italia con la figlia, che ha chiamato Martine, e si prende cura di lei da solo.

Mehmet Günsür, che vive in Italia da 22 anni con la moglie e i figli del regista italiano, ha usato le seguenti espressioni descrivendo in un'intervista la sua vita familiare; “Amo Roma perché è una città bellissima. Posso essere invisibile molto più facilmente a Roma. Questo è molto importante per me. Mi piace essere come tutti gli altri. È più difficile qui.

Sono un padre che porta i suoi figli a scuola la mattina e va alle riunioni dei genitori. Un papà normalissimo… Sono innamorato dei miei figli, tutti e tre! Le ragazze già mi sciolgono con un solo sguardo. Il ragazzo è anche la persona più sensibile tra noi, anche lui è in una dimensione diversa. Ha iniziato lentamente la pubertà. Sono belli, molto belli”.