La serie Yargı riporta sugli schermi un attore molto magistrale dopo cinque anni!
Ultime notizie
4 Febbraio 2023 18:12

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

La serie Yargı riporta sugli schermi un attore molto magistrale dopo cinque anni!

I preparativi finali per la serie Yargı, che Ay Yapım girerà per Kanal D, sono stati completati. La squadra che ha riunito nomi famosi si è riunita e ha provato la lettura. La serie Yargı, che attira l'attenzione con il suo soggetto sorprendente, restituisce sullo schermo un attore molto abile dopo una lunga pausa.

La nuova serie Yargı sarà sullo schermo di Kanal D a settembre. Oltre a Pınar Deniz e Kaan Urgancıoğlu, c'è un nome davvero notevole nel cast della serie, che includerà nomi come Hüseyin Avni Danyal, Mehmet Yılmaz Ak, Zeyno Eracar.

Quel nome è Uğur Polat. L'attrice sessantenne è uno degli attori più talentuosi in televisione, cinema e teatro. Recitando nel Teatro di Stato e in 30 commedie, l'attore è stato insignito dell'İsmet Küntay Theatre Award nel 1996. "Miglior attore" di Uğur Polat con Grains di Salkım Hanım all'Antalya Golden Orange Film Festival; Ha ricevuto il premio "Attore promettente" all'Ankara Film Festival nel 1990 con il film Bütün Kapılar Kapalıydı.

Il talentuoso attore, che è entrato nel mondo delle serie TV con Cahide nel 1989, è apparso in serie indimenticabili come Sıcak Saatler, Yeditepe İstanbul, Sultan Makamı, Türkan, Kayıp Şehir, Ulan İstanbul. Uğur Polat ha recentemente interpretato il personaggio di Aziz nella serie Gecenin Kraliçesi nel 2016.

L'attrice, che non fa parte di una serie da cinque anni, ha preso parte al cast del film Aşk Tesadüfleri Sever 2 nel 2020. Uğur Polat torna nel mondo delle serie TV con gli Yargı dopo cinque anni. Non ci sono ancora informazioni sul ruolo che il talentuoso attore interpreterà nella serie.

La serie Yargı, che racconterà quanto accaduto tra il pubblico ministero Ilgaz e l'avvocato Ceylin, farà interrogare il pubblico sui valori della famiglia e sul concetto di giustizia da una prospettiva diversa.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia