Notizie della serie La serie Yargi ha dimostrato ancora una volta sensibilità sociale e il pubblico ha vissuto momenti molto emozionanti!

La serie Yargi ha dimostrato ancora una volta sensibilità sociale e il pubblico ha vissuto momenti molto emozionanti!

admin

Nell’ultimo episodio della serie Yargı (Segreti di famiglia), trasmessa ogni domenica sera su Kanal D, è stato osservato un momento di silenzio per i soldati martirizzati nella regione dell’operazione Claw-lock. Secondo lo scenario, la bandiera turca era appesa sulla casa di Metin Amir, che fu martirizzato. Quei momenti hanno portato il pubblico alle lacrime.

Nell’ultimo episodio della serie Yargı è stato osservato un momento di silenzio per i nostri soldati martirizzati negli scontri scoppiati dopo gli attacchi dell’organizzazione terroristica separatista PKK nella regione dell’operazione Claw-Lock.

Le scene in cui Metin Amir e un agente di polizia furono martirizzati e la cerimonia funebre mostrata sullo schermo hanno toccato il cuore del pubblico. Quelle scene, che hanno incontrato il pubblico accompagnate dall’opera di Toygar Işıklı “I’m Walking on Thorns”, sono diventate uno degli argomenti più discussi sui social media.

ADDIO A METİN AMİR…

Metin Amir, che si era attivato per condurre Kadir in questura, è caduto in un’imboscata da parte degli uomini del leader dell’organizzazione criminale Kadir. Impossibile raggiungerlo, i suoi familiari e il commissario Eren sono andati a cercarlo.

Del triste episodio si è saputo poco dopo. Metin Amir e un agente di polizia furono martirizzati a seguito di un’imboscata proditoria. Mentre i familiari che hanno appreso la notizia erano sconvolti, l’addio di Metin Amir è stato segnato dalla lettera scritta da Çınar.

La serie Yargi ha dimostrato ancora una volta sensibilità sociale e il pubblico ha vissuto momenti molto emozionanti! 8

LA LETTERA STRETTANTE DI ÇINAR…

“Addio papà… Ricordati di me come il giorno in cui portai la pagella con tutti i voti “ottimi” in prima elementare… ti ricorderò così.”

Poco prima della notizia del martirio di Metin Amir, Çınar scrisse una lettera a suo padre e disse a suo nonno Merdan che voleva lasciare la casa.

Mentre Merdan vuole impedire a suo nipote Çınar; Tutto è cambiato all’improvviso quando Ilgaz, Ceylin e Defne sono tornati a casa. Apprendendo che Metin era morto, Merdan, Çınar e Defne scoppiarono in lacrime; La lettera emozionante che Çınar ha scritto a suo padre ha fatto piangere tutti.

La serie Yargi ha dimostrato ancora una volta sensibilità sociale e il pubblico ha vissuto momenti molto emozionanti! 9

NELLO YARGI SONO STATE APPASSE LE BANDIERE

Nell’episodio in cui si visse il dolore del martire, la bandiera turca fu appesa sul balcone di casa da Merdan. Quelle scene, che erano un omaggio ai soldati martirizzati nell’operazione Claw-Lock, erano strazianti.

Lo Yargi continuerà ad apparire su Kanal D con i suoi nuovi episodi ogni domenica sera.