La serie Kalp Yarası è caduta male negli ascolti, è apparsa la possibilità del finale!
Ultime notizie
2 Ottobre 2022 02:22

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

La serie Kalp Yarası è caduta male negli ascolti, è apparsa la possibilità del finale!

Molti spettatori ricorderanno Hercai quando guarderanno lo stato della serie Kalp Yarası trasmessa su ATV. I risultati del rating di Kalp Yarası, che ATV trasmette il lunedì sera, sono diventati un incubo ogni settimana. Anche se la serie è al di sopra della media nella categoria di tutte le persone, è chiaro dal regolare calo che le cose non stanno andando bene.

Nella storia d'amore di Ayşe e Ferit, lo sceneggiatore non ha eliminato i problemi, ma il pubblico ha già perso interesse. Si osserva che la serie, il cui 23° episodio è andato in onda la sera del 6 dicembre, ha registrato un calo significativo nelle categorie AB e ABC1. Potrebbe essere il 15.

Osserviamo che la serie, che cerca di mantenersi forte con il suo rating sopra la media nella categoria di tutte le persone, si è indebolita in questa categoria rispetto alle scorse settimane.

Possiamo dire che c'è un'ultima possibilità per Kalp Yarası, che ha chiuso la giornata solo al 10° posto per tutti. Proprio come nel dramma di Hercai, il crollo di Kalp Yarası può avvenire molto rapidamente.

In Hercai, in primo luogo, ci sono state gravi diminuzioni nei gruppi AB e ABC1, la serie che ha tenuto solo nella categoria di tutte le persone, e dopo un po' ha detto addio allo schermo facendo un finale.

Di fronte a una situazione simile, gli sceneggiatori della serie Kalp Yarası devono intervenire e prendere provvedimenti per rafforzare nuovamente la storia. Per il resto, la serie continua a perdere spettatori lentamente ma regolarmente.

Kalp Yarası, con Gökhan Alkan e Yağmur Tanrısevsin, ha ancora una possibilità. È imperativo che gli sceneggiatori colgano questa opportunità e riportino la storia ai vecchi tempi. Lo scenario, che si è allontanato dalle aspettative del pubblico, è diventato il motivo più importante del calo di interesse.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia