Ultime notizie
16 Agosto 2022 03:54

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

La decisione sulla serie Kara Tahta ha impedito il degrado dell'immagine

È stata presa la decisione di rendere finale la serie Kara Tahta (Blackboard) nel decimo episodio, che ha iniziato a trasmettere con grandi aspettative su TRT1, un'emittente pubblica, ma questa decisione è stata rapidamente abbandonata. È stato un passo importante per evitare questa situazione che potrebbe danneggiare gravemente l'immagine di TRT1 e non consentire la perdita dell'immagine anche con valutazioni basse.

È una realtà commerciale che i canali privati hanno cancellato in poco tempo serie tv create con grandi aspettative e sforzi. Il pubblico è rimasto sconvolto quando ATV ha annunciato che il quinto episodio era il finale della serie TV Sevmek Zaman (Time to Love), appena iniziata e con İlhan Şen e Deniz Işın.

Per gli spettatori a cui piace una storia e aspettano con impazienza di vedere dove porterà, le prime finali a causa dei bassi ascolti sono quasi un incubo. Questa situazione, che si vive ogni stagione, riduce anche l'appetito di molti fan delle serie TV di guardare i programmi TV. Anche i canali televisivi privati non vogliono subire perdite trasmettendo serie TV di basso livello in condizioni difficili.

A questo punto, la diminuzione della fiducia del pubblico, della reazione e la formazione di un'immagine travagliata per i prossimi progetti sono i problemi che devono essere risolti dai canali privati.

C'è anche una situazione in cui l'emittente pubblica TRT1 ha recentemente compiuto un grave attacco e si preoccupa di più degli ascolti, e il pubblico è estremamente soddisfatto di questo attacco. Tuttavia, anche l'emergere di una decisione finale anticipata nel decimo episodio per la serie Kara Tahta di TRT1, con Miray Daner e Furkan Andıç, e la rimonta dopo le parole di Miray Daner a sostegno di questa, sono state una mossa importante.

La continuazione della serie di Kara Tahta è stata importante non solo per gli spettatori a cui è piaciuta la storia e hanno voluto vedere il risultato, ma anche per la squadra che si guadagnava da vivere e pensava alla propria carriera.

È stato anche un buon test per TRT1 in termini di non perdere la sua immagine, non aver lasciato il pubblico della serie e non aprire le porte alle prime finali come i canali privati.

I canali privati sono in una situazione più difficile, sia in termini di account aziendali che di immagine. O soffriranno o perderanno la loro immagine.

Per ora si preferisce la perdita di immagine al danno, ma il fatto che questa situazione si rifletta negativamente sulle abitudini televisive dei telespettatori e rappresenti un problema per l'intero settore resta evidente.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia