Ultime notizie
26 Maggio 2022 10:35

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Il problema più grande della società ha acquisito un grande significato con la serie Yargı!

Kaan Urgancıoğlu ha svelato i segreti del successo nella serie Yargı (Giudizio)! La popolarità della serie Yargı, che ha colpito milioni di spettatori, ha superato i confini della Turchia. La serie iniziò ad attirare l'attenzione anche all'estero. Soprattutto in ambito social, avrete notato il grande interesse mostrato dai fan della serie tv straniera nei confronti di Yargı.

La ragione più importante dietro questo successo di Yargı è ovviamente la sceneggiatura. La storia, che è il prodotto dello sforzo biennale della sceneggiatrice Sema Ergenekon, è molto efficace. Ci sono sorprese in ogni episodio e il pubblico è sbalordito da scene che possono essere chiamate angoli inversi.

Non solo i fan della serie, ma anche gli attori rilasciano dichiarazioni ammettendo di essere rimasti sorpresi quando hanno letto la sceneggiatura di ogni episodio. Sema Ergenekon ha molto successo nel suo lavoro. Sema Ergenekon, che si è persino arrabbiata con la richiesta del marito del famoso sceneggiatore Uğur Aslan di scrivere meno scene per lui, ha ottenuto l'apprezzamento di tutti.

Kaan Urgancıoğlu attira l'attenzione sullo scenario in ogni occasione. L'attore ha rilasciato la seguente dichiarazione sul segreto del successo della serie Yargı: “Molto ben ambientato, ben preparato. Abbiamo una buona sceneggiatura. Gli attori andavano molto d'accordo tra di loro. La casa di produzione, il nostro regista, il nostro sceneggiatore e altri attori… Si è raggiunta un'armonia che non sempre coincide. Ha anche catturato l'attenzione del pubblico perché parla di giustizia, coscienza e famiglia”. Il fatto che la serie si concentri sul concetto di giustizia è una situazione che riflette le esigenze della società. La serie Yargı continua a crescere e interessa milioni di persone a seguito dei dibattiti sul concetto di giustizia nell'ultimo periodo.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia