Ultime notizie
18 Agosto 2022 09:47

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Le valutazioni finali di Kalp Yarası hanno dimostrato che la decisione finale di ATV era corretta!

Guardando i social media, è sorprendente che la serie Kalp Yarası abbia fatto il suo finale. Tuttavia, gli ascolti televisivi non dicono la stessa cosa… Centinaia di migliaia di condivisioni e ondate di interazione sui social media non hanno un effetto serio sulla serie. Perché non c'è alcuna connessione tra la valutazione televisiva e l'interazione sui social media.

Il fatto che ATV abbia fatto il finale della serie Kalp Yarası ha fatto arrabbiare molti spettatori. Molti messaggi sono stati inviati ad ATV sui social media per abbandonare questa decisione di lunga data. Sono stati condivisi molti commenti sul fatto che la gestione del canale ha sbagliato.

Con la collaborazione di Gökhan Alkan e Yağmur Tanrısevsin, Kalp Yarası, che ha fatto un buon debutto nei mesi estivi, è sopravvissuto in inverno grazie al suo fedele pubblico. Tuttavia, non è stato possibile recuperare le valutazioni in calo a causa del calo di interesse per la storia e della preferenza del pubblico per produzioni diverse.

La serie Kalp Yarası ha fatto il suo finale con il 32° episodio andato in onda lunedì 21 febbraio. Ancora una volta, i fan della serie hanno espresso le loro reazioni sui social media. Tuttavia, le valutazioni pubblicate oggi mostrano che ATV ha preso la decisione giusta.

Non è passato inosservato che anche l'ultimo episodio di Kalp Yarası, girato ad Antakya e che ha iniziato a soffrire a causa dei suoi bassi ascolti, non è stato visto molto.

Anche se i tassi erano vicini alla media nella categoria di tutte le persone, la serie è riuscita a chiudere la giornata al 10° posto. L'episodio finale di Kalp Yarası, che era 15° nel gruppo AB, era 14° in ABC1. Ha completato la sua vita sullo schermo arrivando alla finale della serie Kalp Yarası, con valutazioni ben al di sotto della media in entrambe le categorie.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia