Ultime notizie
28 Giugno 2022 21:31

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Il grande rimpianto di Öykü Karayel, la cui serie Kaderimin Oyunu si è conclusa

L'attrice Öykü Karayel, che ha fatto il finale del Kaderimin Oyunu (Il gioco del mio destino) la scorsa settimana, è stata ospite del secondo episodio del programma Stasera con İbrahim Selim, appena andato in onda su Fox TV.

La famosa attrice, che si è sposata con la cantante Can Bonomo nel 2018, ha confessato il marito e la vita privata nel programma. Öykü Karayel ha sorpreso i suoi fan con la risposta che ha dato alla domanda di İbrahim Selim: "È mai successo qualcosa che te lo abbia fatto pentire dopo che all'improvviso hai fatto benzina e l'hai fatto?"

Poco dopo la nascita del figlio Roman, la coppia Öykü Karayel e Can Bonomo si è fatta tatuare sulle mani il nome di Roman con le parole 'Ro' Karayel e 'Me' Bonomo'. Parlando sull'argomento, la bellissima attrice ha detto: "Quindi non sono una persona tatuata. Ho già 30 anni. Non ho tatuaggi. Cos'è questo che non abbiamo visto perché ho un figlio? Può avere questa idea. È molto romantico, scriverà "Io" o qualcosa del genere, ma sono annoiato. Quindi non lo voglio. Ok, io amo molto mio figlio, ma… Mi vergogno a dirlo, si chiama mio figlio ma non mi piace. Non è qualcosa che può andare come un pozzo. Mi sono concessa del tempo da lui", ha detto.

Affermando di avere un lato riservato, la bella attrice ha detto: "Hai un'abitudine da cui stai cercando di scoraggiare Can Bonomo?" Alla domanda ha dato la seguente risposta: “Non posso dire che sia un'abitudine, ma sì, ha un lato molto stancante. Can ha anche un disturbo dell'attenzione. È una cosa difficile tra noi che viviamo con qualcuno con un disturbo dell'attenzione.

In questo senso, anche tu devi allenarti. All'inizio, la prendi molto sul personale e fai cose come "non ascolti?". Anche se lo conosci, potresti non essere in grado di tollerarlo perché lo incontri così tanto. Ad esempio, stai dicendo qualcosa per mezz'ora, lui dice "Cosa?" alla fine. Cose del tipo: 'Da dove viene, dov'è perché ho parlato per un'ora, dove dovrei prenderlo' possono succedere.'

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia