Ultime notizie
19 Agosto 2022 02:44

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Il film di Aşkın Kıyameti con Pınar Deniz continua a crescere nonostante le critiche!

Sono passate tre settimane da quando il film Aşkın Kıyameti (Apocalisse d'amore), che riunisce Pınar Deniz, Boran Kuzum e Yiğit Kirazcı nei ruoli principali, è andato in onda su Netflix. Il film, che ha ricevuto pesanti critiche da parte del pubblico, continua il suo successo nonostante questo.

Il film intitolato Aşkın Kıyameti, la cui storia è stata scritta da Yılmaz Erdoğan e prodotta da BKM, riunisce tre nomi ambiziosi, Pınar Deniz, Boran Kuzum e Yiğit Kirazcı. Il film, diretto da Hilal Saral, ha incontrato il pubblico su Netflix il 20 giugno.

L'Aşkın Kıyameti è stato seguito dai fan di Pınar Deniz subito dopo la sua uscita. Il film, che è stato oggetto di intense critiche dopo la sua trasmissione, è entrato nella lista dei film in lingua non inglese di Netflix al 5° posto.

Il film, che racconta la storia d'amore di un campo di yoga, continua la sua ascesa nell'elenco dei film non in inglese di Netflix. Il film è salito al numero quattro in questa lista nella sua terza settimana. Aşkın Kıyameti ha visto 5.920.000 ore nella prima settimana. Nella sua seconda settimana, è salito in classifica con 3.530.000 ore di osservazione.

Nel film Aşkın Kıyameti Pınar Deniz interpreta un cantante hippie che viene al campo di yoga. Boran Kuzum dà vita a un giovane che arriva in un campo di yoga per volere del suo amico e si innamora del personaggio di Lydia, interpretata da Pınar Deniz. C'è una tempestosa storia d'amore tra la coppia.

Tuttavia, dopo l'uscita del film, è stato pesantemente criticato sui social media. Mentre la recitazione di Boran Kuzum è stata molto apprezzata nel film, la storia è risultata priva di significato e assurda. D'altra parte, gli spettatori hanno espresso nei loro commenti sui social media che non potevano capire alcune cose in Aşkın Kıyameti. Nella mente del pubblico sono emersi numerosi punti interrogativi sulla storia del film.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia