Notizie sugli artisti I social media, che l’anno scorso hanno causato problemi a Buçe Buse Kahraman, ora causano problemi a Yağmur Yüksel!

I social media, che l’anno scorso hanno causato problemi a Buçe Buse Kahraman, ora causano problemi a Yağmur Yüksel!

admin

Buçe Buse Kahraman, che ha interpretato il personaggio di Pelin nella popolare serie TV Yalı Çapkını (Golden Boy), era in un momento molto efficace nella prima stagione del progetto l’anno scorso.

Nella storia, il conflitto tra il personaggio di Pelin e Seyran è stato inutilmente intensificato al punto che gli spettatori hanno insultato l’attrice sui social media.

Molti fan della serie hanno rotto il legame tra la vita reale e la storia e hanno creato una tendenza sui social media lanciando insulti molto pesanti nei confronti della giovane attrice Buçe Buse Kahraman.

Buçe Buse Kahraman, rimasta a lungo in silenzio su questa situazione, ha poi rilasciato una dichiarazione contro gli insulti, ha presentato una denuncia penale tramite il suo avvocato e ha portato la questione in tribunale.

Va detto che Yağmur Yüksel, che interpreta la protagonista femminile nella serie TV Kan Çiçekleri (Blood Flowers), sta attualmente vivendo una situazione simile.

Anche Yağmur Yüksel, che recentemente ha attirato molta attenzione con il suo personaggio Dilan nella serie, è stata messa all’ordine del giorno con parole molto dure e insulti sui social media.

Yağmur Yüksel non è rimasta in silenzio davanti a questi insulti e si è rifugiata nella giustizia, proprio come il suo giovane collega Buçe Buse Kahraman.

Yağmur Yüksel, che attraverso il suo avvocato ha presentato una denuncia penale contro coloro che hanno condiviso post offensivi, sembra determinata a consegnare alla giustizia coloro che hanno condiviso post pieni di parole brutte e pesanti imprecazioni.

L’attrice ha condiviso il seguente messaggio sul suo account sui social media e ha dichiarato che avrebbe portato alla magistratura questi post ricchi di azione su di lui:

“Recentemente ho assistito, con stupore e tristezza, ad affermazioni e parole rivolte nei miei confronti che non possono essere semplicemente descritte come insulti. Voglio che tu sappia che, quando vedo quanto possono diventare cattivi i cuori in questo processo, mi rivolgo ai cuori buoni e ai miei cari.

Tuttavia, vorrei rispettosamente presentare al pubblico che abbiamo avviato iniziative legali contro tutti questi insulti, attraverso il nostro avvocato Volkan Alkılıç, davanti alla Procura generale e ai nostri tribunali, con la convinzione che tutte queste azioni non rimarranno impunite in gli occhi della magistratura turca…”