I conti di ATV non sono stati mantenuti, i conti sono stati confusi nella serie Hakime Hanım
Ultime notizie
7 Ottobre 2022 18:28

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

I conti di ATV non sono stati mantenuti, i conti sono stati confusi nella serie Hakime Hanım

La serie Hakime Hanım (Judge Lady), in cui Vahide Perçin tornerà sugli schermi televisivi, è molto attesa. La famosa attrice, che è tornata sul set 1,5 anni dopo aver lasciato Bir Zamanlar Çukurova (C'era una volta a Çukurova), apparirà davanti al pubblico come l'eroina di una serie di leggi.

Mentre il numero delle serie legali è aumentato con il grande successo della serie TV Yargı (Il giudizio) in Turchia, il fatto che l'ATV non riesca a ottenere ciò che vuole dalla serie "Hakim" (il giudice) rivela il fatto che il pubblico lo farà essere molto selettivi riguardo alle nuove serie di leggi.

A questo punto, la serie di Hakime Hanım deve attirare il pubblico con una storia e un cast di grande successo che vanno oltre le aspettative. Sia la concorrenza dei canali televisivi è aumentata e non è facile catturare una serie in un ambiente in cui le piattaforme digitali attirano più spettatori.

In precedenza è stato rivelato che la squadra è andata sul set per la serie Hakime Hanım e le prime scene sono state girate, ma non sono piaciute. È stato raggiunto un accordo con il regista Murat Saraçoğlu per la serie e tutte le scene verranno girate di nuovo.

Hakime Hanım è un progetto straordinario in quanto nomi importanti come Feyza Sevil Güngör, Kaan Yıldırım e Yusuf Çim sono anche nel suo staff e ATV non tollera il fallimento come nella serie Hakim.

Buttare via le prime inquadrature per la serie "Hakime Hanım" e il fatto che il nuovo regista Murat Saraçoğlu potesse andare sul set dopo aver terminato il suo progetto cinematografico, ha anche causato il fallimento dei piani.

All'ordine del giorno è arrivata anche la separazione di alcuni attori della serie. C'era la possibilità che Cem Davran non continuasse con la squadra.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia