Ultime notizie
25 Maggio 2022 10:17

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Hai sentito quelle frasi nella serie Yargı? Ha ufficialmente catturato la persona per strada dalla sua agenda!

La serie Yargı, trasmessa sugli schermi di Kanal D, è stata sugli schermi con il suo 16° episodio domenica sera della scorsa settimana. La serie, con Pınar Deniz e Kaan Urgancıoğlu, continua a far parlare le persone con la loro storia e recitazione. Soprattutto gli elementi reali della vita nella serie e il parallelismo degli eventi con la vita quotidiana aumentano l'interesse del pubblico nei confronti della serie.

Proveniente dalla forte penna della sceneggiatrice Sema Ergenekon, la storia è apprezzata dal pubblico per la sua sincerità oltre che per non essere scollegata dalla vita reale. Per i seguaci della serie, la profondità delle frasi che a volte vengono dette nel mezzo è un dettaglio notevole in termini di cattura dell'ordine del giorno.

Prima di scrivere la storia della serie The Yargı di Sema Ergenekon, tutti sanno che ha trascorso lunghe ore in tribunale, aule di tribunale e avvocati per due anni. Tuttavia, ci sono alcuni discorsi che Ergenekon contribuisce alla serie secondo cui mentre il pubblico si ritrova nella storia, la storia ci fa anche sentire che la nostra vita quotidiana è proprio nella nostra agenda!

Il lato legale della serie, con Pınar Deniz nei panni di Ceylin e Kaan Urgancıoğlu nei panni di Ilgaz, è gestito con grande cura. È ovvio che i dettagli sono stati ottenuti dai consulenti per il corso dello Yargı.

Veniamo alle frasi e ai riferimenti che non sono sfuggiti all'attenzione di molti telespettatori nella sedicesima puntata… In una scena della serie, il personale del tribunale ha parlato dell'aumento dei casi di corona a Istanbul. Lo sceneggiatore ha collocato un argomento che sentiamo spesso nei telegiornali, che ormai è in cima alla nostra agenda, in un luogo tale da fotografare un momento della giornata in cui quasi tutti parlavano a casa, a lavoro, con i loro amici e parenti.

Dall'inizio della pandemia, c'è stato un mondo senza maschere nella serie. Le storie inevitabilmente continuano come se il corona non fosse mai accaduto. Ma questo attacco di Sema Ergenekon è stato anche un buon riferimento allo stato disconnesso del mondo delle serie tv dalla pandemia.

Un'altra questione sorprendente è stata un riferimento alle brevi scene di Eren e Ilgaz in un caffè che li ha fatti sorridere. Chi compra caffè, tè, ecc. dalle catene di caffè lo sa. È molto difficile bere il caffè caldo attraverso un piccolo foro posto nelle coperture di plastica. Quella scena, in cui lo sceneggiatore fa riferimento a questa situazione attraverso Eren Komiser, era un piccolo dettaglio della vita quotidiana, ma è stato un momento piacevole riferendosi a una situazione di cui soffrono molte persone che guardano. Pur criticando l'errata ortografia del suo nome sul bicchiere con una frase umoristica, il Commissario Eren ha espresso il parere di molti clienti del caffè rimuovendo il coperchio quando non poteva bere il tè caldo.

Ancora una volta, una delle questioni che sono state recentemente all'ordine del giorno del paese riguardava le persone che hanno ottenuto punteggi alti in KPSS ma sono state eliminate all'orale. Questa situazione è emersa in un'intervista che Ceylin ha avuto con una donna con un bambino, con la quale è rimasta nello stesso reparto mentre era in detenzione. La donna ha detto di essere disoccupata ed è stata eliminata nell'intervista nonostante avesse ottenuto 90 in KPSS. Con queste parole lo sceneggiatore ha fatto un altro riferimento all'agenda del Paese attraverso il personaggio.

Un altro problema notevole sono gli omicidi di donne. Il commissario Eren, interpretato da Uğur Aslan, va a un caso di omicidio e con la sua reazione dopo aver appreso che la donna è stata uccisa con un fucile, fa anche riferimento agli omicidi di donne nel Paese.

La serie Yargı ottiene l'apprezzamento del pubblico per il fatto che cattura l'agenda e fa parlare i personaggi dei problemi della vita e invia il pubblico attraverso i problemi, i problemi e la realtà della vita reale, in contrasto con il mondo immaginario. Mentre usa la sua penna, Sema Ergenekon rende giustizia all'interesse per la serie Yargı con le sue frasi che non si discostano dalla verità!

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia