Ultime notizie
24 Maggio 2022 12:05

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Ilgaz è diventato di nuovo un pubblico ministero nella serie Yargı?

La serie TV di Kanal D "Yargı", che colpisce milioni di persone ogni domenica sera, ha pubblicato un nuovo episodio introduttivo. La promozione è di nuovo piena di sorprese. Tuttavia, ciò che più ha soddisfatto il pubblico è stato il ritorno di Ilgaz all'ufficio del pubblico ministero.

Ci sono grandi sorprese nella serie Yargı, che verrà proiettata con il suo nuovo episodio domenica 6 marzo. Pubblicato il trailer del nuovo episodio. Una delle buone notizie nel trailer è che Yekta Tilmen è incarcerato in attesa del processo. Tuttavia, c'è un altro buon sviluppo che ha ufficialmente fatto esplodere il pubblico.

Nonostante non sia chiaramente indicato nella promozione, dalle immagini si evince che Ilgaz è tornato nuovamente in procura. Vedremo la verità guardando l'episodio, ma il pubblico, che ha accettato che Ilgaz sia tornato all'ufficio del pubblico ministero, è stato molto felice.

Ilgaz Kaya, interpretato da Kaan Urgancıoğlu, ha lasciato l'ufficio del pubblico ministero per Ceylin, la donna che amava, interpretata da Pınar Deniz, ed è tornato a fare l'avvocato. Tuttavia, il pubblico non poteva accettare Ilgaz come avvocato, che erano stati abituati a vedere come un pubblico ministero dal primo episodio, e di cui si erano appropriati per questa posizione. Il pubblico ha pensato che il carisma di Ilgaz fosse scosso.

Tuttavia, nella promozione, Ilgaz sembra essere tornato di nuovo in procura. Se questo è vero, il pubblico, che si è recentemente lamentato della noiosità della storia, tornerà a Yargı. Perché i dialoghi di Ilgaz e Ceylin come avvocati e pubblici ministeri hanno aumentato l'entusiasmo del pubblico.

A proposito, nella promozione, vediamo che Ceylin sta nascondendo qualcosa a Ilgaz. Tuttavia, non è chiaro cosa stia nascondendo. Nell'ultima scena della promozione, Ilgaz ed Eren scoprono qual è il segreto e rimangono molto sorpresi.

Yargı è su Kanal D con il suo nuovo episodio domenica 6 marzo.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia