Guarda il ruolo di Pınar Deniz, avvocato Ceylin dello Yargı, come è preparata?
Ultime notizie
4 Febbraio 2023 18:06

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Guarda il ruolo di Pınar Deniz, avvocato Ceylin dello Yargı, come è preparata?

L'attrice di successo Pınar Deniz, che si è fatta un nome con la sua interpretazione nella serie TV "Yargı" su Kanal D, dà vita al personaggio di "Ceylin", un avvocato che non si arrende ed è concentrato sul bersaglio.

Il fatto che Pınar Deniz rifletta molto bene diverse emozioni nella storia della serie in cui le emozioni sono intensamente impressiona il pubblico. In un'intervista al Sunday Post nel fine settimana, ha spiegato come si stava preparando per il ruolo dell'attrice; “Ho ricevuto aiuto dai miei amici avvocati, ma il mio lavoro principale riguardava il modo in cui Ceylin pensava e sentiva. Quando il progetto ha iniziato a prendere forma, ho avuto l'opportunità di andare in tribunale, assistere a casi e osservare le persone.

Dai vestiti degli avvocati che fanno la difesa, ai gesti e alle espressioni facciali che usano, hai uno Yargı creato in te. Tuttavia, siamo tutti al di là del visibile. Il nostro lavoro dice proprio questo. Non sai chi ha del male in loro. Le persone che pensi di conoscere possono essere il tuo peggior nemico. Mentre lavoravo con Ceylin, ho sempre cercato di tenerla in un posto sospetto". C'era anche un totem interessante che l'attrice realizzava all'inizio di ogni nuovo progetto; “Non lo faccio apposta, ma ad ogni nuovo progetto mi trasferisco in una nuova casa. Mi piace rinnovarmi, penso che mi nutra. Non so se questo è il totem, ma sto solo cercando di rimanere con il personaggio e il lavoro. Socializzo molto poco e riduco al minimo i miei contatti con il mondo esterno”. Pınar Deniz attira anche l'attenzione sulle somiglianze tra il suo personaggio e il "Ceylin" ritratto. “Ceylin è anche una donna molto forte, con i piedi per terra che riesce a nascondere il suo dolore, penso che siamo molto simili in questo senso. Pensavo che sembrare forte non fosse piangere e alzarsi proprio dove sei caduto. Fin dalla mia infanzia, ho cercato di superare da solo ogni difficoltà. Ha costruito un tale muscolo che mi sono sentito come se potessi combattere il mondo da solo.

Crescendo, ho capito che la vita si basa sulla condivisione e che i problemi si risolvono comunicando. Indipendentemente dall'entità del trauma che hai vissuto, ci sono migliaia di persone nel mondo che l'hanno vissuto. Niente di tutto questo è colpa mia. 'Non dovresti esitare a mostrare il tuo dolore; Non è questo il modo di sembrare forte, di sbarazzarsi del profilo di donna forte che ti è stato insegnato', mi dico. Sono concentrato sul vivere le mie emozioni. Non nascondo più i miei sentimenti, cerco di esprimere i miei sentimenti", ha detto.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia