Notizie sugli artisti Grazie di cuore da Elçin Sangu al suo produttore Fatih Aksoy!

Grazie di cuore da Elçin Sangu al suo produttore Fatih Aksoy!

umut umut

La serie TV Yalancılar ve Mumları, in onda su Fox TV la domenica sera, è venuta alla ribalta come una storia di donne. La storia della serie, in cui nomi importanti come Elçin Sangu, Ceren Moray, Şafak Pekdemir, Burcu Shadowdar, Feyyaz Duman e İsmail Demirci hanno preso i ruoli principali, ha impressionato gli attori.

Adattato da Nermin Yıldırım dalla serie della BBC Mistresses, Yalancılar ve Mumları racconta le vite intrecciate di 4 donne. La produzione, che avrebbe dovuto sorprendere il pubblico con il comportamento istintivo dei personaggi femminili, non ha ricevuto abbastanza attenzione nelle valutazioni.

Nonostante ci siano critiche alla sceneggiatura, Elçin Sangu, che dà vita al personaggio di Ceyda nella serie, non è d'accordo con queste critiche. La famosa attrice è orgogliosa di essere nella storia di una donna, mentre appare davanti ai suoi fan con la sua nuova immagine con i capelli biondi nella nuova stagione.

Elçin Sangu, che ha ringraziato Fatih Aksoy, il proprietario di Medyapım, per aver dato peso al tema delle donne di recente, ha detto che tali produzioni dovrebbero avere un peso sugli schermi.

Parlando al programma della Fox TV chiamato Kamera Arkası, l'attrice ha affermato che la storia della serie è stata scritta da un letterato, il che l'ha colpita molto.

Elçin Sangu ha dichiarato che le piaceva la linea della serie Yalancılar ve Mumları e ha detto quanto segue: “In generale, l'approccio di Fatih alle donne mi colpisce molto. Perché è una produttrice che fa costantemente il lavoro delle donne in questo momento. Il suo valore deve essere conosciuto. Penso che i problemi delle donne dovrebbero essere affrontati di più. Il fatto che questa sceneggiatura sia stata scritta per le donne è davvero impressionante. Il fatto che sia stato scritto da uno scrittore mi colpisce molto.

Lo fa nel senso della solidarietà e da un luogo in cui possiamo capire ed empatizzare con quanto istintivamente abbiano ragione sulla base di ciò che viene effettivamente fatto. Pertanto, questa linea mi colpisce".