Ultime notizie
18 Agosto 2022 20:06

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Esengül Aypek, che ha mixato la serie di Kaderimin Oyunu, non si limita alle regole!

Esengül Aypek ha interpretato il personaggio di Elif nella serie TV Beni Affet (Perdonami), trasmessa tra il 2015 e il 2017. Beni Affet, una serie tv quotidiana, ha avuto un pubblico fedele e la giovane attrice ha attirato l'attenzione grazie al suo ruolo di successo.

Esengül Aypek ha preso parte anche al serial di un giorno Beni Bırakma ed è ricordato con il personaggio di Meltem… La prima serie TV dell'attrice, trasmessa in prima serata, è stata Kaderimin Oyunu (Il gioco del mio destino).

Esengül Aypek, che si è appena unita alla storia della serie che continua il venerdì sera su Star TV, ha lasciato la sua vita ad Ankara e si è stabilita a Istanbul. L'attrice, che ha iniziato a guadagnare un posto importante nella storia con il personaggio di Zuhal, è molto felice di tornare sui set.

Non è ancora chiaro se il personaggio sarà buono o cattivo e dove verrà gettato. Ecco perché Esengül Aypek è molto felice di interpretare un personaggio che sprigiona emozioni così diverse. L'attrice ha detto che non c'è stato alcuno sviluppo nella sua vita amorosa e che si è concentrata sul suo lavoro.

Esengül Aypek, che ha incontrato giornalisti per strada e ha rilasciato dichiarazioni, ha affermato di aver scelto una carriera, non l'amore. L'attrice ha detto: "Per me, la carriera ha la precedenza sulle emozioni. Quando dico i miei sentimenti, amore o carriera, il mio lavoro viene alla ribalta".

Spiegando che l'importanza che attribuisce al lavoro non cambierà anche se trova l'amore della sua vita, la giovane attrice ha affermato di essere una persona che afferma chiaramente le sue battute nella vita.

Alla domanda sulle sue regole nella recitazione, Esengül Aypek ha risposto: “Finché non c'è mancanza di rispetto, immoralità o violenza, mi piace allargare i confini. Dopotutto, il lavoro che facciamo riguarda le persone. L'uomo non è una cosa molto spigolosa, può cambiare in qualsiasi momento. Ecco perché non ho pensato di porre dei limiti".

Esengül Aypek, che ha ricevuto anche una formazione presso il centro Müjdat Gezen ad Ankara, ha espresso con queste parole di non avere una situazione dove limitarsi alla recitazione, che si diffonde al cinema turco come le regole del Türkan Şoray.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia