Notizie sugli artisti Ciò che resta di Burak Berkay Akgül della serie Safir non è solo il successo ma anche l’amore!

Ciò che resta di Burak Berkay Akgül della serie Safir non è solo il successo ma anche l’amore!

admin

Durante il successo della serie ATV Safir, Burak Berkay Akgül è stata la persona di cui si è parlato più del nome di İlhan Şen, che ha interpretato il ruolo principale.

Molti fan della serie hanno espresso questa situazione di tanto in tanto sui social media, e sono state avanzate anche critiche sul fatto che İlhan Şen fosse rimasta sullo sfondo nella storia.

Burak Berkay Akgül si è distinto per il suo talento e il buon rapporto soprattutto con il suo partner Özge Yağız. Per Burak Berkay Akgül, la cui base di fan si sta rapidamente formando non solo in Turchia ma anche all’estero, ciò che resta della serie Safir non è solo una storia di successo ma anche un amore.

Della relazione tra Özge Yağız e Burak Berkay Akgül si parla da tempo in dettaglio nella stampa scandalistica. Il riavvicinamento tra i due, iniziato sul set della serie, si è trasformato in realtà, e anche se il progetto Safir è finito, il loro amore continua.

Sebbene Burak Berkay Akgül affermi di conquistare il cuore della sua ragazza con piatti deliziosi, dalle sue parole si capisce che apprezza molto Özge Yağız.

Il famoso attore ha detto: “Facciamo molte cose insieme. Ho preparato pasti romantici. Quando si preparano i piatti, è molto importante anticiparli. C’è un processo di preparazione. La cosa più importante è il processo di preparazione, richiede molto tempo. Dice che ha fame. E io dico: “Aspetta, ti succederanno cose belle”. “Allora le piace molto comunque,” disse.

Spiegando che la loro storia d’amore, iniziata nella serie TV Safir, sta procedendo bene, l’attore ha detto:

“Sta andando tutto molto bene. Non voglio parlare in dettaglio perché anch’io credo al malocchio. Dato che entrambi abbiamo finito con il lavoro, possiamo dedicare del tempo. Siamo nel periodo di riposo. Trascorriamo tutto il tempo libero che abbiamo insieme.

“Siamo in un luogo che si completa a vicenda così tanto che vediamo i nostri difetti e ci sosteniamo a vicenda”.