Ultime notizie
1 Luglio 2022 13:44

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Chi è Akın Akınözü? Altezza – Età – Serie TV – Famiglia

Akın Akınözü è nato il 22 settembre 1990 ad Ankara. Serie televisiva e attore cinematografico turco

Nome: Akın Akınözü
Data di nascita: 22 settembre 1990
Luogo di nascita: Ankara
Lunghezza: 1,80 mt.
Peso: 75 chili
Zodiaco: Libra
Colore degli occhi: Marrone
Colore dei capelli: Marrone
Madre: Özlem Akınözü
Padre: Domatore Akınözü
Instagram: https://www.instagram.com/akinakinozu/ Animali domestici: Lui ha un cane.

Anni dell'infanzia: Sua madre gli chiese di studiare al conservatorio, ma lui scelse la matematica. “Mia madre si occupa di arte. Anche al liceo mia madre voleva mandarmi al conservatorio, ma non l'ho fatto. Poi volevo la matematica. L'idea di fare pratica di matematica sul palco era molto allettante. "

Vita educativa: Los Angeles General Studies ha completato la sua formazione alla UC Berkeley Applied Math e ha studiato recitazione.

Come è diventato un attore? “Imparare la matematica significa imparare il linguaggio universale per me. Il motivo per cui ho scelto il Dipartimento di Matematica dell'università è stato quello di imparare questo linguaggio universale, e per questo sono andato alla UC-Berkeley, una delle migliori università del mondo. Man mano che la mia comprensione matematica cresceva, mi resi conto che questo linguaggio aveva aree di applicazione ovunque. Ho scelto la recitazione come pratica, perché sono più entusiasta dei problemi con le persone, le emozioni e la narrazione. "

Primo passo nella recitazione: Ha iniziato la sua avventura televisiva dando vita al personaggio di 'Gaffur' nel film 'Azrail' girato nel 2014.

Con quale progetto ha brillato? Ha attirato l'attenzione con il personaggio 'Miran', che ha interpretato nella serie 'Hercai'.

Crescita personale: Ha studiato recitazione per quasi un anno al Craft Workshop.

Sociale: Fa sport nel tempo libero. Va in fitness, cerca di dedicare tempo alla lettura, ama passare il tempo con la sua famiglia e i suoi amici.

Mentalita: Pensa che sei anni di vita in America lo rendano una persona più forte. “Sono andato in America per la mia formazione universitaria. Prima di tutto, penso che andare dall'altra parte del mondo a 17 anni e vivere lì da solo mi abbia reso un individuo più forte. Allo stesso tempo, vivere sei anni in una cultura diversa ti insegna a guardare la vita in modo diverso; soprattutto, capisci che persone di culture diverse possono unirsi sullo stesso denominatore. È qui che ottieni un visto per diventare cittadino del mondo, e penso che tutti ne abbiamo bisogno. "

Come sta qualcuno sul set? Si avvicina alla sceneggiatura come un detective, fa tutte le domande che può porre e il personaggio inizia a svilupparsi spontaneamente quando cerca risposte. “Man mano che acquisisci esperienza, la qualità delle domande che fai aumenta, impari a fare domande migliori e, alla luce di queste domande, inizi a fare scelte più creative sul personaggio. Mentre conosco il mio strumento; Ho scoperto che ascoltare la musica è molto efficace per me per capire e dare un senso alle sensazioni del personaggio sul palco. "

Primo lungometraggio: Zvonimir Juric / Azrael

Definizione di amore: Crede che sia necessario combattere per amore. “Al giorno d'oggi, l'amore sembra un po' artificiale, insieme alla tecnologia in via di sviluppo, la nostra velocità di vita e le nostre opzioni sono aumentate molto. Questa situazione ci ha reso individui che consumano tutto molto velocemente. Sfortunatamente, perdiamo i nostri valori, come la pazienza, la lealtà e il sacrificio, che aggiungono significato alla relazione. Le relazioni che non hanno questi valori non possono avere una profondità e non hanno altra scelta che essere artificiali. Da bambina, abbiamo avuto un forte rapporto con mia madre sin da quando ero piccola, e quindi riesco a entrare in empatia con le donne più facilmente. Quando combino questa empatia con il motivo di "rendere felici le persone intorno a me", penso di avere un profilo maschile gentile e romantico. "

La sua visione della vita: Crede che tutto ciò che fa nella vita sia una misura del successo sul campo, ma che può realizzare una produzione permanente in questo modo. “Il rating, il numero di follower o le reazioni che hai per strada? La misura più valida del successo per me è la mia prestazione sul campo. Qui la persona si confronta, vede le sue carenze e lavora per migliorarle. Applico questa formula in tutti gli ambiti della mia vita e grazie a Dio sono riuscita a raggiungere tutti gli obiettivi che mi ero prefissato fino ad oggi. Credo che il rating, il numero di follower o la priorità che daremo alle reazioni di strada porteranno a confusione nei criteri di successo e credo che ci impedirà di cogliere l'essenza del business. Certo, queste cose hanno un posto, ma dove diamo la priorità è molto importante. La priorità che daremo alla prestazione sul campo porterà definitivamente gli altri alla fine, ma la priorità data agli altri ci metterà solo in un circolo vizioso di illusioni. "

Visione della vita lavorativa: “Come attore, devi adattarti a condizioni diverse e mi sento più fluido in questo senso giorno dopo giorno. Credo anche alla validità della parola "Non è la più forte o la più intelligente sopravvissuta tra le specie, è la più facile da adattare al cambiamento", che viene attribuita a Darwin, quindi sono molto contento di questo percorso. "

Piano carriera: Il suo scopo è accumulare esperienza. “Non cerco soddisfazioni. Non mi aspetto soddisfazione dalla recitazione. Quello che cerco è l'esperienza. Recitare è un mestiere. Il mio obiettivo è quello di padroneggiare questo artigianato. Dovrebbe essere entrambi su questo percorso. Immagine e talento non sono separati l'uno dall'altro. "

Sogno Futuro : La sua interpretazione nella serie 'Hercai' ha messo i piedi ben saldi a terra. "Sono entrato in un periodo in cui ho iniziato a camminare sui miei piedi, ma imparerò a correre di più, poi forse un giorno imparerò anche a volare, dopotutto", il futuro è nei cieli. "

Il criterio di fascino nelle donne: A volte un sorriso, a volte una parola può essere influenzata da uno sguardo.

La più grande mania? Ha deciso di fare l'attore nel suo ultimo anno mentre studiava matematica applicata in una delle migliori università del mondo con una buona media accademica.

La sua visione dei social media? Ha un atteggiamento distante nei confronti dei social media e si preoccupa di proteggerli. “È sia molto utile che molto pericoloso per il lavoro che svolgiamo. È utile perché i social media ti mettono in contatto con i tuoi follower, così puoi sentire la loro voce e far sentire la tua. D'altra parte, è pericoloso perché il volume di questa interazione cresce soprattutto quando fai qualcosa in mente e quando lo prendi per recuperare il ritardo, inizia a danneggiare la tua attività principale. Ho cercato di leggere i commenti il più possibile e lavoro perché credo che questi commenti ci guidino in modo da poter garantire il lavoro che facciamo.

TELEVISIONE SERIE

2015/2016-Secolo magnifico: Kösem / Ivan Ali

2016 – Gli amici sono buoni / Yunus Çağlayan

2017/2018-La mia famiglia Aslan / Murat Aslan

2017-Payitaht: Abdülhamid / Ömer

2019/2020- Hercai/Miran Aslanbey

FILM CINEMATOGRAFICI

2014 -Azrail / Gaffur

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia