Chi è Saygin Soysal? Altezza - Età - Serie - Famiglia
Ultime notizie
30 Novembre 2022 10:49

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Chi è Saygin Soysal? Altezza – Età – Serie – Famiglia

Saygın Soysal è nato il 21 maggio 1982 ad Ankara. Serie TV turca, attore di cinema e teatro.

Nome: Saygın Soysal Data di nascita: 21 maggio 1982 Luogo di nascita: Ankara Altezza: 1,89 m.
Peso: 83 kg Oroscopo: Gemelli Colore occhi castani Colore capelli: Castano scuro Fratelli: Figlio unico.
Instagram: non ha un account sui social media.

Famiglia: Nato ad Ankara, unico figlio della sua famiglia, si è trasferito con la famiglia a Bursa all'età di tre anni a causa dell'attività del padre, che si occupava di commercio. Quando la scuola elementare fu finita, si trasferirono a Trabzon. “Abbiamo vissuto ad Ankara fino all'età di tre anni, a Bursa fino alla quarta elementare, a Istanbul fino alla seconda media e poi a Trabzon. Ci trasferivamo spesso per via del lavoro di mio padre. All'epoca si occupava di commercio e aveva una vita lavorativa movimentata, quindi cambiavamo spesso città e studiavamo in diverse scuole. Ero a Trabzon dall'ultimo anno di liceo. Non so esattamente cosa mi abbia fatto vivere in città così diverse, ma potrebbe avermi permesso di essere un po' un tipo misto. "Anni dell'infanzia: Ha trascorso il periodo dell'adolescenza a Trebisonda. Ha vissuto una vita libera lì, si considera originario di Trabzon. "A Trabzon, sono diventato il ragazzo coraggioso del quartiere, e sono diventato anche un sit-in con esso. Ma a quell'età sentivo che qualcosa non andava da qualche parte. C'era una sala da biliardo a Trabzon dove lavorava mio padre e ogni tipo di gente veniva lì. Avevo una relazione con tutti i tipi di persone da quando avevo 13-14 anni e li vedevo. Stavo vedendo il loro rapporto tra loro, con la vita, con le donne, con il Trabzonspor e con la politica. Era come un laboratorio di come le persone di molte professioni vedono la vita. A quell'età, ovviamente, volevo cambiare il mondo. Lo voglio ancora. Ma non cambia. Trabzon è un posto dove non ti annoierai mai. Sono molto contento di essere cresciuto lì. Trabzon è una città molto strana dove convivono sia Dioniso che Apollo. Ci sono tutti gli estremi e la struttura conservatrice a Trabzon. Quello che dici "Non è mai accettabile in questa società" è già stato accettato a Trabzon e ci si convive da anni. Avevo 14-15 anni. Mi piacerebbe studiare scienze politiche, ma non ero uno studente diligente. La recitazione era una delle cose che mi rimaneva in mente quando cercavo quello che dovevo davvero fare, e volevo provarlo. Ma recitare non era qualcosa che pensavo di fare con l'amore. È stata una delle opzioni che mi sono venute in mente quando ho pensato: "Come posso guadagnare la mia vita, come posso uscire da Trabzon?"

Vita educativa: dopo aver completato il liceo a Trabzon, si è laureato presso il Dipartimento di arti dello spettacolo del Conservatorio statale di Ankara dell'Università Hacettepe.

Vita scolastica: è rimasto un po' deluso quando è entrato al conservatorio dell'Università di Hacettepe. “Volere essere un attore è stata una cosa più emotiva per me. Quando sono arrivata a scuola, ho avuto il vero shock. Entrare da bambini curiosi di se stessi, della recitazione e del teatro; Da nessuna parte nel fatto che la Turchia non possa essere adeguatamente studiata recitazione ho notato. Ce ne siamo resi conto in un anno. E avevamo fretta di educarci come classe. Grazie a Dio siamo un'ottima classe. La maggior parte di noi ha deciso di fare l'attore in terza elementare. Volevamo, siamo entrati e ci siamo resi conto che quello che immaginavamo non ci aspettava lì. Abbiamo lottato per un po', ci è voluto del tempo per trovare la nostra strada. Non l'abbiamo ancora trovato, ma questo è quello che facciamo. Quando sono entrato a scuola pensavo di andare da qualche parte al di sopra della mia immaginazione. Non pensavo che sarei entrato in una struttura che avrebbe modellato l'immaginazione di un bambino di 17-18 anni, limitando la sua creatività e fornendogli istruzione. In realtà, ho pensato che avrebbe diversificato ancora di più la mia immaginazione. Quando incontro anche i miei compagni di classe, gli occhi di tutti sono pieni di occhi, studenti delle seconde università e così via, è una classe fantastica. Abbiamo iniziato, tutto sta cercando di fermarci. Poi una vita scolastica in cui combatti con l'autorità e in qualche modo cerchi di farti vivere. Ci ha spinto a un punto di protesta, ci ha fatto perdere tempo ad imparare ad agire. Forse ha rafforzato la nostra resistenza, ma abbiamo iniziato a imparare a recitare lavorando nel mercato o entrando in un teatro. "La svolta della sua vita: la partecipazione alle audizioni di un'opera teatrale di Genco Erkal ha diretto il flusso della sua vita verso Istanbul. “La scuola era appena finita. Sono tornato a Trabzon, ha chiamato il mio compagno di classe Ezgi Coşkun, mi ha detto che Genco Erkal aveva messo in scena uno spettacolo e che avrei dovuto prendere parte agli esperimenti. Il giorno dopo sono andato da Trabzon a Istanbul. Ero di fronte a Genco Erkal al Friends' Theatre, 'Non c'è bisogno di provare, vai. Sembri troppo piccolo ", ha detto. Il comportamento e le capacità di ognuno sono diversi. Era Genco Erkal, mi ha detto "Vai". Sono andato. In questa occasione sono venuto a Istanbul. Çağan Irmak aveva finito "Babam ve Oğlum" in quel momento. Ci siamo incontrati in un'occasione. Stava scrivendo la sceneggiatura per un dramma e ha detto: "Andrai sul set domani? Pensavo stesse scherzando. Non lo era. Ho giocato due episodi in una serie TV scritta da Çağan Irmak, ma la serie è stata cancellata. Poi Tomris Giritlioğlu ha chiamato e l'avventura è iniziata. " Primo passo nella recitazione: ha iniziato la sua avventura televisiva nel 2005 con la serie 'Güz Yangını'.

Con quale progetto ha brillato? Ha attirato l'attenzione con il personaggio di "Aslan Kozcuoğlu" nella serie "Asi".

Sociale: Sebbene gli piaccia vivere a Istanbul, trova Istanbul "pericolosa". Nel suo tempo libero, gli piace trascorrere del tempo a Istanbul e in alcuni dei suoi principali quartieri. “Di solito cammino tra Galata e Beşiktaş. A volte cammino attraverso Harbiye ea volte dalla strada costiera. La maggior parte dei posti che frequento sono su queste rotte. Una volta alla settimana, faccio un lavoro per me stesso e vado nel lato anatolico. Amo Beykoz, Kuzguncuk e Kadıköy. Istanbul è molto bella, ovviamente, ma non c'è alcuna garanzia che una tavola in cinque pezzi non ti cada in testa e che non sarai in grado di salire su una macchina. Quindi Istanbul è una città pericolosa. "Mentalità: Non dà molto significato alla sua professione. Non pensa che la recitazione abbia cambiato la sua vita. Non ho mai pensato: "Che tipo di vita avrei se non fossi un attore?" perché non credo che essere un attore abbia cambiato la mia vita. Certo, la mia vita sociale è stata plasmata da questa professione, ma a parte questo, non importa essere un attore o fare un altro lavoro. Vivo come sono. Sono un giocatore o no; è necessario non attribuire così tanto significato alla professione. Non c'è una regola che farò questa professione per tutta la vita, non ho una tale dipendenza da nessuna professione. Potrebbe essere in un'altra professione, posso fare tutto ciò che posso in questa vita. " Visione della vita: “Incontriamo così tanti problemi mentre cerchiamo di creare noi stessi che in questo mondo una persona deve mostrare resistenza per cercare di continuare come se stessa. Ci sono marciumi che si scontrano sempre con i valori che ci rendono quello che siamo, e noi cerchiamo di resistere combattendoli. "La sua visione della vita lavorativa: pur valutando l'immagine di un attore molto bravo che molte persone pensano di lui, afferma che non pensa di essere un attore molto bravo. Tuttavia, dice di aver lavorato duramente per il suo ruolo. “Quando passi un po' di tempo con la sceneggiatura e lavori un po', l'attore arriva in un certo posto. Non posso dire di avere talento, ma lavoro sodo. Non posso fare a meno di lavorare. Non sto proponendo nulla di talento, devo lavorare! Lavoro e lavoro duro sul personaggio. Cerco di capire il personaggio che interpreto, ma non ho un rapporto affettivo con lui, nemmeno nessun attore. Tutti vogliono essere attori con motivazioni completamente diverse. Il problema più importante di oggi è che ci sono molte persone che vedono la professione di attore come un buon investimento e vogliono fare l'attore. In realtà, in passato non era una professione preferita. Le condizioni di vita sono preferite ora, essere costantemente in vista, denaro e così via. Attrae le persone. Nulla si può dire a chi vuole davvero fare l'attore, in qualche modo trova la sua strada. Può rivolgersi a se stesso e parlare a se stesso correttamente, sa quanto può e non può fare. Una persona che conosce le proprie deficienze e di più redige la propria ricetta. A parte questo, se agisce per "strappare", è fatto comunque. "Piano di carriera: Non discrimina tra i ruoli, afferma che può ricoprire qualsiasi ruolo. “Non discrimino in base a chi ha scritto, girato e servito cosa. Non esiste un ruolo che un attore non possa interpretare, ma esiste un ruolo che non può interpretare. Posso solo capire se ci sono ruoli che non posso interpretare neanche quando mi viene assegnato quel ruolo e provo a interpretarlo. In altri scenari, non ti sei mai imbattuto in un personaggio in cui posso dire che non interpreterei mai questo ruolo, il che non è un'imposizione che un attore interpreterà necessariamente ogni ruolo. "Sogno futuro: preferisce vivere il momento. “Non ho previsioni o sogni sul futuro. Ho bisogno di immaginazione per capire il presente, non gli anni a venire. "Di quale squadra è tifoso? È un tifoso del Trabzonspor. “Quando avevo solo due anni mi hanno vestito con la maglia del Trabzonspor. Io sono uno di quelli che vengono dal Trabzonspor senza vedere il Trabzon. Fino alla seconda media ero l'unico del Trabzonspor della classe. Le cose sono cambiate quando si è trattato di Trabzon Cumhuriyet Secondary School. Sono stato molto sollevato che tutti fossero presenti al Trabzonspor. In un certo periodo delle elementari a Bursa e Istanbul, sono stato uno o solo uno dei giocatori del Trabzonspor o uno dei due giocatori del Trabzonspor della classe. Ho sempre sentito quella differenza e l'essere unico. Alcune persone chiedono se ho un secondo set, questa domanda è piuttosto offensiva per me. Questa è la domanda più sbagliata da fare a un Trabzonsporlu. Il Trabzonspor occupa un posto così grande nei nostri cuori che comunque non c'è spazio per un'altra squadra.

Şenol Güneş è la prima persona con cui mi sono iscritta in vita mia. C'era un negozio proprio di fronte alla scuola secondaria di Trabzon Cumhuriyet. Şenol Hoca era sempre lì fuori. Penso che il negoziante fosse un suo caro amico. Un giorno, dopo la scuola, ho visto che il mio insegnante era di nuovo lì e sono andato al negozio. Avevo un foglietto bianco in mano, ho chiesto una firma e lui l'ha buttato. Questo breve momento è uno di quei momenti che non posso dimenticare. " SERIE TV 2021- Maraşlı / Savaş 2018 / 2020- The Protector: Hakan / Mergen 2019- Nöbet / Yiğit Alkan 2018- The Pit / Elvis 2017 / 2018- Last Emperor / Theodor Herzl 2016- 46 Yok Olan / Doğan 2014/2015 – Black Money Love / Metin 2013 – Tatar Ramaz / Ferit 2012/2014 – Magnificent Century / Mercan Aga 2011 – Red Scarf / Tahir Oğuz 2010 – Türkan / Ali 2009 – Bu Kalp Seni Unutur mu? / Kürşad Süvarioğlu 2007/2009 -Asi / Aslan Kozcuoğlu 2007 – Past Times / Recep Tayyip Erdogan 2006 – Kırık Kanatlar / Sergeant Yunus 2005 – Güz Yangını Proprietario dell'agenzia CINEMA FILMS 2021- Hakikat 2017- Taş/ Civil Servant 2017- Kaygı 2016- Koca Dünya / Taksici 2013 – Jin / Çavuş 2011 – Yurt 2009 – Kosmos / İmza Karşıtı Genç 2009- Kayıp Çocuklar Cenneti 2007 – Tiksinti / Kamil THEATRE GAMES 2016- Tüy Kalemler 2010- Macbeth / Macduff Sacco ve Vanzetti / Video / Police

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia