Chi è Rüzgar Aksoy? Altezza - Età - Serie - Famiglia
Ultime notizie
7 Ottobre 2022 16:35

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Chi è Rüzgar Aksoy? Altezza – Età – Serie – Famiglia

Rüzgar Aksoy è nato il 5 gennaio 1981 a Istanbul. Serie TV turca, cinema, attore teatrale e doppiatore.

Nome: Rüzgar Aksoy Data di nascita: 5 gennaio 1981 Luogo di nascita: İstanbul Altezza: 1,83 m.
Peso: 80 kg Segno zodiacale: Capricorno Colore occhi marroni Fratelli: Ha 3 fratelli Instagram: https://www.instagram.com/ruzgaraksoy/ Animali domestici: ha un cane.

Vita educativa: Si è laureato presso l'Università di Istanbul, Facoltà di Comunicazione, Dipartimento di Radio TV e Cinema. Ha completato il suo master presso il Dipartimento del Conservatorio dell'Università di Haliç.

Il primo passo verso la recitazione: ha iniziato la sua avventura televisiva con il personaggio 'Ferruh' nella serie TV 'Adanalı'.

Con quale progetto ha brillato? Ha attirato l'attenzione con il personaggio di "Tarık Soydere", che ha interpretato nella serie Endless Love.

Come ha iniziato a recitare? Ha un background nel doppiaggio e nella trasmissione radiofonica, non aveva intenzione di fare l'attore. Ha intrapreso la professione a seguito di coincidenze. “Mi sono trasferito ad Antalya quando ero stanco delle trasmissioni radiofoniche. A quel tempo, c'erano difficoltà nella professione di doppiatore perché c'era un boicottaggio e ho lavorato ad Antalya per circa 1,5 mesi, ho anche lavorato come tea maker. Poi, quando i problemi sono scomparsi, ho doppiato per due o tre anni. Poi, durante il doppiaggio, "In realtà, se il tuo viso è molto adatto allo schermo, dovremmo farti fare un provino" ha iniziato a tornare. In questo modo è entrato nella mia vita di attore. La mia storia è un po' come essere scoperti cantando in un cantiere edile. Mentre si occupava di radio e doppiaggio, una società di produzione ha fatto un'offerta, "Vuoi essere la voce del nostro attore protagonista?" Poi, quando il produttore mi ha visto, ha detto: "Facciamo una ripresa di prova?" Un mese dopo, mi sono trovata accettata per il mio primo ruolo. Ho studiato al dipartimento di Radio Cinema e Televisione dell'Università di Istanbul e, quando la recitazione è diventata una professione, ho anche completato un master in questo campo all'Università di Haliç. Poi è arrivata l'ovvia continuazione. "Tratti della personalità: divertente, sincero, naturale, infantile. “Se chiedi di me ai miei amici più stretti, il primo aggettivo che diranno è direttamente un bambino. Mi diverto molto e non riesco a stare fermo. Chi mi conosce da molti anni mi chiede: "Hai fatto una battuta del genere, ma come hai potuto gestirla?" In effetti, se qualcun altro fa le mie battute, il giorno del giudizio potrebbe arrivare in quel momento. Insieme a questo, appone anche l'etichetta emotiva. E loro dicono: "Ti chiudi troppo in casa". Questa etichetta ha due significati. Uno di tutti i miei nervi, guai, guai, insomma, lascio a casa tutto il peso negativo della vita. Appena esco, sì, facciamo filosofia con i miei amici, ma in genere si parla di cervi. Tuttavia, sono anche una persona a cui piace trascorrere di più il tempo a casa. Certo, posso anche dire il mio sognatore che mi ha portato a questa professione e me la fa fare ancora con l'entusiasmo del primo giorno. "Sociale: Gli piace passare il tempo libero con il cane e i suoi cari. “C'è un lupo giapponese Akitam chiamato Bucky, passare del tempo con lui mi rilassa. A parte questo, faccio sport. Inoltre, ci sono alcune serie TV che ho visto. Mi incontro con i miei amici e chiacchiero. " Mentalità: Si sforza costantemente di migliorare se stesso e pensa che l'ego sia pericoloso per il giocatore. "La frase che riassume la mia visione della vita:" Qualunque cosa accada, continui a collezionarlo, anche se nessuno lo vede, l'universo lo nasconde nella sua tasca. "L'ego è combattere te stesso. Non ha senso quando lo mostri agli altri. L'uomo ha tre involucri: il primo è l'ego. Il secondo è la tua vulnerabilità, le cose che ti senti impotente. Terzo, e il punto in basso è il nostro lato bambino. Avrai successo quando potrai raggiungere il bambino a teatro. L'ego danneggia il giocatore. Il lato infantile dell'attore dovrebbe essere dominante ed essere chiuso all'ego. Gli ego uccidono tutta la tua curiosità, ti limitano. "Una fonte di felicità: fa aikido per riposare l'anima. “Colgo il momento con l'Aikido. Per un giocatore, il momento conta. Quando sei nel momento con la consapevolezza del corpo, funziona in questa scena quando hai una reazione improvvisata. Se un'auto è passata alla mia destra, non posso ignorarla. Non sta scrivendo nella sceneggiatura, ma una situazione del genere si è sviluppata in quel momento. Aikido, bisogna essere vigili. Illumina il mio mondo interiore. Mi ferma, mi fa accettare, vedere la persona davanti a me, il mondo davanti a me.

Primo film: Can Özbatur / Benimle Var mısın?

Lo sguardo sull'amore: “L'amore ha effetti biologici come un battito cardiaco accelerato. Lo stato di deglutizione, dimenticare tutto ciò che hai imparato sull'amore e l'affetto, avvicinarti come un bambino e non sapere cosa fare" La sua visione della vita: pensa che salire la scala della carriera o ricevere un premio non sia sufficiente per avere successo. “È anche necessario condividerli con qualcuno che ti ama incondizionatamente. Ad esempio, c'è anche chi è felice, accetta solo se stesso, la propria vita così com'è, senza una ricompensa o un successo professionale. Raggiungere questi sentimenti richiede un livello spirituale, forse la felicità ci è molto vicina, ma ci ha accecati per correre. Mentre lavoriamo sulla recitazione, mentre guardiamo un personaggio, ci chiediamo "Qual è lo scopo principale di quest'uomo o questa donna?" Le risposte di solito arrivano a bisogni come l'amore per se stessi, l'essere visti, notati e suscitare rispetto. Avere successo, possedere auto di lusso, partecipare a feste, donne eleganti, uomini ricchi. Si pensa che abbia successo quando si ottengono tutti questi risultati. Tuttavia, i bisogni sono diversi, forse vogliamo solo essere amati. Certo, potrebbe volerci tardi prima che se ne accorga. "Il suo atteggiamento nei confronti della vita lavorativa: pensa che la recitazione sia un viaggio affascinante, ma allo stesso tempo crede che contenga difficoltà che devono tutelare la salute mentale umana. “A volte, invece di usare il tuo potenziale al massimo e liberarlo e creare colore, ci sono anche persone che cercano di uccidere la tua competenza per paura. Come mai? Perché hai il coraggio. Voglio dire, il lavoro non è difficile, diciamo che l'umano è difficile. L'attore è fragile e può essere ferito. A questo punto, se il regista mette un po' della sua mano sulla sua spalla per rivelare l'energia che esiste dentro di lui, potrebbe ottenere risultati molto diversi. Questo ovviamente non vale per i giocatori che valutano agendo sulla confezione. Perché recitare è una questione di anima. Emozione, corpo, anima; Devi alimentare questi tre in modo uniforme nell'impasto. È un po' bambino anche attore. Quando gli dici "Vieni, vieni…", verrà lo stesso di corsa da te. Per questo il regista è molto importante, deve saper capire l'anima dell'attore e rivolgersi a lui. Ha bisogno di motivarti e dire "Fai solo questo…" e capire molto bene la psicologia umana. Deve raggiungere tremendamente toccando l'anima dalla parabola come se stesse eseguendo un'arte. Quando guardo tutti i ruoli che ho assunto finora, Tarık di Endless Love e Haydar di Türkan hanno un posto diverso. Ad esempio, Haydar era un ragazzo molto pulito, ma aveva anche un conflitto. Anche il mio personaggio in Adanalı era bello, ma non è stato superato così tanto. "Piano di carriera: il teatro è il suo più grande amore, vuole fare teatro per il resto della sua vita. “C'è teatro per i tempi in cui recitare non soddisfa. Mi piace molto il teatro. "Il criterio dell'attrattiva nelle donne: trova attraenti le donne che arricchiscono la vita dell'altro. “Penso che le donne siano molto forti! Sanno come fermarsi, possono capire meglio il mondo. Non sono sognanti come gli uomini. Vivono orientati al processo, gli uomini sono un po' più orientati al risultato. Pertanto, possono arricchire la loro vita. Per me è la bella donna che arricchisce la vita di un uomo e può aprirgli nuove porte. Se l'uomo fuori è ambizioso, la donna che può tirarlo fuori da quel mondo è davvero bella. Allo stesso tempo è bella anche la donna che impone la sua realtà dall'altra parte e non rinuncia alla propria verità e ai propri piaceri. Alcune donne tengono in mano la squadra di calcio del loro partner, vanno al cinema che gli piace, sono nei posti che gli piacciono. Non dovrebbe essere così. Ognuno dovrebbe avere i propri gusti. Una donna che può scoprire le bellezze dentro di sé e rifletterla sull'altra parte è bella. " Rapporto con la natura: Ama stare in contatto con la natura. “Mi piacerebbe andare ad Amsterdam e Barcellona a breve termine. Alla lunga Nuova Zelanda e Perù. La natura di questi luoghi mi affascina. Comunque, lasciami nel cuore del verde, se possibile. Vado a Rize da solo ogni anno. Una volta mi sono perso nella foresta. È anche nella zona dove si trovano gli orsi, anche i soldati non possono entrare. Tutti a Çamlıhemşin mi conoscono come il bambino scomparso. Mi perdo davvero quando sono nel cuore del verde. Ecco perché mi piacciono sempre i film di Lars von Trier. Estetizza i concetti che gli uomini temono e che lo riguardano: animale, natura e donna. Non dimenticherò mai un ricordo che ho avuto a Rize, è stato molto bello; Penso di essere solo. Ero al Pokut Plateau di Rize Çamlıhemşin a 3000 metri. Mi sono addormentato sull'erba. C'era il sole e le nuvole giacevano sotto i miei piedi. Quando mi sono svegliato ho visto le nuvole che si alzavano e mi avvolgevano. C'erano montagne possenti che perforavano i bianchi intorno a me. Il sole stava tramontando e aveva dipinto le nuvole di arancione. È stato un grande momento. Il libro che consiglia a tutti: "Delitto e castigo" di Dostoevskij e "Il coraggio di creare" di Rollo May.

Da quale film è stato colpito? "Youth" è uno dei film da cui è stato influenzato. 'Definisce Fight Club come il miglior film di tutti i tempi. Il film che piange di più è "Sonbahar" di Özcan Alper. I film di cui ha riso sono "The Hangover" e "Due Date".

Lo spettacolo teatrale più influenzato: "Uno degli spettacoli che più mi colpisce è "Professionale".

SERIE TV 2020- Ramo / Successor 2019 – Bitter Lands / Ercüment 2018 – Big Fat Lies / Osman 2017 – Dangerously In Love / Ender 2015/2017 -Endless Love / Tarık Soydere 2015/2016 – Yunus Emre Aşkın Yolculuğu / Minberci Hasan 2014 – Ah Neriman / Arif 2013- Desperate Housewives 2013- Galip Derviş / Tayfun 2012 – The Compromise 2012 – Annem Uyurken (Mentre mia madre dorme) / Cem 2011 – Karakol: Herkes Adalet İster / Cengiz 2010- Türkan / Haydar 2008/2010 – Adanalı / Ferruh CINEMA FILM 2021- Kin 2018- Deliler Fatih'in Fermanı/ Sultan Mehmed 2018 –Keşif Çanakkale / Mehmet 2014 –Benimle Var mısın?

GIOCHI DI TEATRO 2018- Dogville / Tom 2017- Bedel / Victor 2015- Polisler 2012- Sanat / Ivan Sadece Bir Hafta AWARDS 2013-Afife Theatre Awards Miglior Attore Non Protagonista Musicale o Commedia dell'Anno / Sanat

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia