Actors - Actresses Chi è Büşra Develi? Altezza – Età – Serie – Famiglia

Chi è Büşra Develi? Altezza – Età – Serie – Famiglia

sule sule

Büşra Develi è nata il 25 agosto 1993 a Kocaeli. Serie TV turca, attrice di cinema e teatro.

Nome: Büşra Develi Data di nascita: 25 agosto 1993 Luogo di nascita: Kocaeli Altezza: 1,82 m.
Peso: 55 kg Segno zodiacale: Vergine Colore occhi marroni Fratelli: Ha 4 sorelle Instagram: https://www.instagram.com/bsrdeveli/ Animali domestici: ha un gatto.

Famiglia: è nata a Kocaeli e poi si è trasferita ad Antalya con la sua famiglia. Suo padre era impegnato nel commercio, ha 4 sorelle. “I miei genitori se ne sono andati mentre andavo al liceo. Mio padre si stabilì a Izmit. Stavo con mia madre e non potevo vedere mio padre. Mia madre era una donna senza professione, ma faceva vari lavori per prendersi cura di noi. Anni dopo, abbiamo avuto contatti completi con mio padre quando è morto di diabete. "Anni dell'infanzia: è cresciuta in una casa dove erano presenti litigi e divertimenti e i diritti delle donne erano validi. Era sempre consapevole del potere delle donne ed era libera. "Anche se giocassi a nascondino per strada fino a mezzanotte durante gli anni della scuola elementare, la mia famiglia non si arrabbierebbe. Da bambino volevo davvero fare l'insegnante di scuola elementare. Ero un bambino che amava attirare l'attenzione. Perché stranamente, alla terza elementare, prendevo in mano i microfoni e montavo le scenette che scrivevo a scuola, e facevo imitazioni imbarazzanti. Stavo anche chiamando i miei insegnanti, cambiando voce ed essendo un telefono perverso. Sembrerebbe sciocco, ma avevo una tale curiosità in me. A quel tempo, ovviamente, non riuscivo a capire che si trattasse di teatro. In effetti, mia sorella, che studiava regia quando ero alle elementari, aveva allestito uno spettacolo e abbiamo tagliato i biglietti nel quartiere e abbiamo recitato questo gioco. Quindi ho sempre recitato. Poi ho deciso di studiare oralmente in seconda media. Ma non avrei mai pensato di studiare teatro. Come è iniziata l'avventura della recitazione: ha sempre pensato di studiare teatro, non c'era nessun insegnante ad Antalya con cui lavorare. Con una decisione improvvisa, si recò a Istanbul. “Per fortuna ho incontrato brave persone. Non avevo soldi in tasca. Ho iniziato a stare con un amico. Rimangono 1,5 mesi per gli esami di conservatorio. Il mio amico mi ha fatto lavorare. E ho vinto Mimar Sinan. Lo rispetto, ma in Turchia c'è soprattutto un ambiente da giardino d'inverno con punti insensibili della vita reale. Le persone vogliono rimanere lì, ma potrebbero non ottenere abbastanza borse di studio. Devi lavorare ma non ti è permesso recitare in pubblicità o drammi. Avevo anche bisogno di soldi e del mio ordine. L'ho congelato al terzo anno e ho iniziato "Pretty Little Liars" grazie al regista Cem Karcı. "Vita educativa: dopo aver completato la sua istruzione primaria a Kocaeli, si è trasferita ad Antalya con la sua famiglia. Ha completato la sua istruzione secondaria e superiore ad Antalya. Si è laureata presso il dipartimento di teatro del Conservatorio statale della Mimar Sinan University.

Il primo passo verso la recitazione: ha iniziato la sua avventura televisiva con il personaggio 'Selin' nella serie 'Pretty Little Liars' nel 2015. Con quale progetto ha brillato? Ha attirato l'attenzione con il personaggio "Bilge" nella serie "Phi".

Tratti della personalità: generalmente allegro e con un'elevata energia interna, emotivo, testardo. “Ho pianto molto per un po'. Quasi tutto. So di aver letto Nâzım Hikmet e di aver pianto alcune notti. Questo lato emotivo di me mi fa male. Sono sempre stato molto insistente sui miei desideri. Ho sempre spinto. Ma col tempo ho imparato che forzare non è sempre una buona opzione. Ecco perché ora distinguo tra situazioni in cui sarò o non sarò persistente. Ho anche imparato a non forzarlo. Ci sono così tante cose per cui posso criticarmi. Ad esempio, a volte posso essere molto idealista. Anche se qualcosa mi fa male, posso andare fino in fondo. A volte ho relazioni emotive con le persone, posso essere molto sensibile. Sono anche molto testarda. " Sociale: le piace incontrare nuove persone e chattare con estranei. Ama camminare e scattare foto, ha anche preso lezioni di ballo per un semestre.

Mentalità: la fama non ha mai avuto il suo scopo. Non trova salutare avere la fama come scopo, pensa che sia artificiale. “La fama non è qualcosa che puoi aggiungere alla tua identità. Vale a dire, c'è un posto vuoto lì, tu sei seduto su quel posto con il giusto tempismo e fortuna, ma qualcun altro si siederebbe se non lo fossi. Quel posto deve essere pieno. Non posso assumere questa situazione pensando "Ce l'ho fatta!" Sentirsi speciali con la fama è una grande illusione. Anche il potenziale di distruzione è molto alto. Ma non posso ignorare che la popolarità è nei buoni affari e apre le porte al lavoro con persone di talento. "Che tipo di persona è sul set? Dopo essere entrata nel settore, ci sono stati momenti in cui ha perso la libertà di essere se stessa nei rapporti che instaurava con le persone. Perché si è resa conto che le cose stavano andando come non aveva mai pensato. “In questo caso, ho trovato la soluzione come segue; Indipendentemente da chi sono, mi avvicino al lavoro come me stesso, quindi non sono confuso. Tratto tutti sotto, sopra, produttore, regista allo stesso modo. Sono una persona aperta alle critiche, ma prendo tutto ciò che funziona per me. E questo è molto legato al valore che dò alla persona che ho di fronte. Se quella persona è qualcuno della cui mente mi fido, apprezzo le sue critiche. " La fonte della felicità: Le piace essere paragonata all'attrice francese Juliette Binoche. “Un'attrice che amo molto e che mi piace guardare. Amo essere paragonato. "Primo film: Can Ulkay/Ayla cosa fa molto bene? Pensa di essere brava a parlare e ad esprimersi. “Possiamo dire che sono bravo a imporre un'idea. Amo conquistare l'altra persona. Posso dire di essere bravo a contrattare. "Le piace essere conosciuta? Non le piace molto. Le piace soprattutto stare in mezzo alla gente e nutrirsi osservandola. E quando tutti gli occhi sono su di lei, non riesce a guardare così tanto. “Questo impedisce il piacere che ottengo dalla vita. Esco per strada dimenticandomi di loro. La cosa che temo di più è vivere un giorno in un barattolo di vetro. "Come pensa che appaia dall'esterno? Lei pensa che sembri innocuo. “Ci sono alcune persone che hanno alte energie egocentriche e sono pericolose per gli altri. Dal momento che non ho mai avuto una cosa del genere, sento che le persone sono a loro agio con me e si fidano di me. Il mio aspetto dall'esterno è solo un'immagine. Quelli che non mi conoscono possono pensare a me, ma quelli che lo fanno sentono che sono innocuo. Il suo sguardo sull'amore: “Tutto scorre così veloce che questo si riflette nelle relazioni. Le relazioni, come tutto il resto, si sono deteriorate. Trattiamo le persone come iPhone, pensiamo "Posso trovare comunque un modello migliore e più alto".

La sua visione della vita: cerca sempre di mettere il suo mondo al centro della sua vita. “I momenti in cui ero solo, con dentro solo me e le mie cose. Qualunque cosa accada fuori, mi rifugio in quel mondo e trovo la forza. Una donna dovrebbe vivere solo con se stessa, anche una volta nella vita. Una donna deve avere un periodo in cui può vivere con lei ed essere felice. "Prospettiva sulla vita lavorativa: pensa che non ci sia lusso di commettere errori nella sua vita professionale. "Quando eravamo a scuola, i nostri insegnanti dicevano: 'La scena del Conservatorio è un luogo in cui commettere errori.' Avevamo molta libertà di fare cazzate. Non ho un tale lusso in questo momento. Mi sento responsabile di questo. Quando entri nel mondo degli affari in tenera età, devi maturare rapidamente. La recitazione è modellata dalla mia età, quello che ho vissuto, quello che ho letto, quello che ho visto, vale a dire, le mie esperienze che non mi è possibile formulare. Ma più aggiungo a me stesso, più ricco diventa il materiale, lo so. C'è sempre qualcosa che non posso fare per il ruolo. La vita di Büşra e Büşra è molto più avanti di qualsiasi professione. Insomma, il mio lavoro non è la mia vita. Considero sempre il mondo come Büşra, altre cose vengono dopo. Ma penso che sia anche bello poter rinunciare a qualcosa. Se il personaggio che mi colpisce non è commerciale, la mia vita dovrebbe avere un ruolo; allora non c'è niente che non farò. "Piano di carriera: Ha una diversa comprensione del perfezionismo, non pensa che sia una cosa molto buona perché il desiderio di raggiungere il perfetto la ferma ad un certo punto. "Se non sarà perfetto, stai prendendo la logica del non essere mai. Non mi sono mai sentito completo nella recitazione. È stata la sensazione di mancanza che mi ha fatto muovere. Mi sembra sempre di dover fare molto. Inizi a tornare indietro quando dici "questo è fatto" non solo nella recitazione ma in qualsiasi ramo dell'arte. Potrebbe non piacermi agire all'interno del sistema. A parte questo, non credo che diventerò mai più freddo della recitazione stessa. " Preoccupazioni: molto ossessivo. È particolarmente ossessionata dalle cose relative al sistema. “Penso che non siamo in grado di utilizzare appieno il nostro potenziale, tutto lo impedisce, ci prende la gioia. Questa è una cosa globale. C'è inquinamento dell'informazione. Le persone sono in qualche modo pigre nel pensare. Siamo disconnessi dal momento a causa di oggetti elettronici. Anche questo è molto importante perché tutto accade davvero nel momento. La soluzione potrebbe essere solo quella di espandere la nostra visione. Consiglio a tutti di leggere un po' di più e sperimentare ciò che leggono. "Cosa fa a casa? Lei legge libro. Leggere è più un'azione che guardare film. "Scrivo qualcosa di diverso, tengo un diario, cerco di cucinare pasti sani a casa".

Come fa a mantenere la sua forma? Fa pilates e si occupa di una dieta sana.

SERIE TV 2020- Akıncı 2018 – Mehmed: A Conqueror of the World (Mehmet: Bir Cihan Fatihi) / Eleni 2017/2018 – Pgi / Bilge (Internet Series) 2016 – Sweet Revenge / Rüzgar 2015 – Pretty Little Liars / Selin CINEMA FILM 2020 – Karakomik Filmler: Deli /Meral 2018 – Arada /Lara 2018 – Hadi Be Oğlum /Leyla 2017 – Ayla /Nimet 2017 – Bitmiş Aşklar Müzesi (Cortometraggio) TİYATRO OYUNLARI 2019- Yak Bunu 2016- Burada.Bugün / Julie AWARDS 2016- Crop Summer Friends Theatre Awards / Young Talent Award / Burada. Bugün