Chi è Berkay Ateş? Altezza - Età - Serie - Famiglia
Ultime notizie
3 Dicembre 2022 19:53

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Chi è Berkay Ateş? Altezza – Età – Serie – Famiglia

Berkay Ateş è nato il 19 febbraio 1987 a Istanbul. Serie TV turca, cinema, attore teatrale e drammaturgo.

Nome: Berkay Ateş Data di nascita: 19 febbraio 1987 Luogo di nascita: İstanbul Altezza: 1,80 m.
Peso: 77 kg Oroscopo: Acquario Colore occhi marroni Madre: Nilgün Ateş Fratelli: Nilay Ateş Instagram: https://www.instagram.com/atesberkay/

Come è iniziata la storia della recitazione? Non era nella sua mente di essere un attore, stava studiando matematica al college. Più tardi, decise di lasciare la sezione che stava leggendo e diventare un attore. “In realtà ero un matematico. Ho studiato matematica per 3 anni all'università, non avevo in mente la recitazione. L'anno scorso ho iniziato a lavorare come assistente e recitazione presso Semaver Kumpanya, Dot. Poi ho deciso che quando ho ricevuto un'educazione teatrale in Slovenia, ho detto "Farò l'attore". Ho sostenuto l'esame della Mimar Sinan Fine Arts University; C'è un limite di 21 anni, avevo solo 21 anni quell'anno. Quando ho vinto, ho lasciato e ho continuato al conservatorio. La mia famiglia è sempre stata di supporto. È molto prezioso per mia madre e mia sorella capire e credere in me. Perché non è facile lasciare l'università. Soprattutto lasciare un dipartimento così idealizzato e leggere una scuola che non è così idealizzata. Non è stata una decisione comoda per me o per la mia famiglia. " Primo passo nella recitazione: ha iniziato la sua avventura televisiva con la serie 'Sessiz Fırtına' (Silent Storm).

Con quale progetto ha brillato? Ha attirato l'attenzione con il personaggio "Cengiz Yıldız", che ha interpretato nella serie "Madre".

Tratti della personalità: non ambizioso, ma laborioso e perfezionista. “Sono fiducioso e stimolante. Sono molto impegnativo, soprattutto in termini professionali. Se credessi in qualcosa, il mio occhio non vedrebbe altro. Ci passo tutto il mio tempo, la mia mente, le mie energie per farlo accadere. Penso anche che funzioni. " Fonte di felicità: è felice di interpretare il suo primo ruolo da protagonista nel film "Abluka". “È una grande opportunità per la mia carriera lavorare con Emin Alper e recitare un ruolo da protagonista in un film del genere. Mi sento fortunato e prezioso. Abbiamo visto il film per la prima volta in Sala Grande a Venezia. È stato molto importante per me ricevere elogi da Alfonso Cuaron e Nuri Bilge Ceylan. " Primo film: Biket İlhan / Mavi Gözlü Dev La sua visione della vita lavorativa: ha fondato il suo teatro dopo la scuola. Allo stesso tempo, scrive e mette in scena spettacoli teatrali. “Il luogo dove possiamo raccontare liberamente le nostre storie non poteva che essere il nostro teatro. Certo, nessuno ti guarda con occhi speranzosi mentre allestisci un teatro, molti hanno detto: "Sei sicuro?" Abbiamo creato il nostro teatro in giovane età per raccontare le nostre storie con le persone con cui vogliamo lavorare. Ecco perché si trova in un posto speciale e intoccabile per noi. Da quando abbiamo il nostro teatro, siamo sempre stati dietro, abbracciato e abbracciato le commedie che abbiamo fatto, perché pensavamo che queste storie toccassero un luogo universale, locale. Il luogo dove mettiamo il teatro è cresciuto negli anni ed è diventato un luogo dove avvolgiamo il cotone. Ma io sono uno di quelli che pensano che non dovrebbe essere santificato così tanto. Questa è la nostra professione; Il teatro è la nostra professione, così come la professione di ingegnere, avvocato, architetto. È molto difficile fare teatro nelle condizioni del paese, è molto difficile agire come avvocato nelle condizioni del paese e fare ingegneria. Stiamo cercando di fare tutti i canali che possono fare questa professione forzando tutte le condizioni e per farlo correttamente. Il teatro è il centro della nostra vita sì, ma il centro della mia vita è condividere storie, vivere storie; Sto cercando storie. Stiamo recitando nella serie, stiamo svolgendo la nostra professione, nel cinema e nel teatro. Il teatro è importante perché possiamo raccontare storie più profonde. Giriamo 150 minuti ogni settimana in TV, le storie a volte sfuggono di mano, ma poi ci aggrappiamo ai personaggi. Come ha iniziato a scrivere commedie? Ha iniziato a scrivere opere teatrali mentre era al conservatorio. Ha realizzato la prima bozza del gioco in terza elementare e ha scritto l'opera teatrale per la prima volta in quarta elementare. “Ho scritto e diretto la mia prima opera teatrale nel cortile della Mimar Sinan University. Erano esperienze amatoriali. Dopo aver fondato Theatre D22, ho iniziato la mia avventura scrivendo Twenty-Five. Poi è arrivato 'Cormorant', 'Bird Kiss', 'Truth and Truth Certainly One Day'. Più scrivevo, più entravo nel problema della scrittura. Poi ho iniziato a scrivere per alcune riviste, ho scritto su Bavul. "Truly One Day" ha ricevuto un feedback molto positivo. Nel nostro teatro, volevamo raccontare le nostre storie e raccontarci dove guardiamo il mondo con la nostra penna. In questo senso, creeremo un repertorio mescolando sia testi universali che testi che abbiamo scritto. All'inizio lo scrivevo a brevi intervalli, ogni anno era come una commedia, ma poi è intervenuto il tempo. La verità è in One Day, ci ho pensato per circa due anni e mezzo, ne ho scritto un po', mi sono fermato, l'ho scritto, e poi è finita. " Piano di carriera: se il personaggio è creato bene, se può fare domande su quel personaggio, se può prenderlo dall'autore e spostarlo da qualche parte, può interpretare tutti i ruoli. Non discrimina tra i ruoli. “Non separo i ruoli, ma il personaggio che voglio interpretare nella vita è Raskolnikov. Ho obiettivi e sogni ovviamente; Oltre a poter svolgere nel migliore dei modi la mia professione, abbiamo un progetto chiamato "Writers Forest". Nell'ambito del progetto, ogni mese organizziamo una notte in memoria dell'autore e un biglietto equivale al prezzo di un alberello. Il mio obiettivo è costruire una grande foresta con le entrate raccolte. "Scrittori Foresta". Spero di poter lasciare un mondo vivibile il più lontano possibile. Mi basta essere in un posto dove sono orgoglioso di tutto quello che ho fatto in 10 anni. "Chi ammira? Ammira il regista Emin Alper e Nuri Bilge Ceylan con i quali ha lavorato al film "Abluka". Sono un grande fan dei personaggi di Nuri Bilge Ceylan e delle situazioni che ha vissuto. Quelle debolezze, i conflitti di interesse nelle piccole situazioni, gli sforzi per saltare la classe, la paranoia, la claustrofobia creata dal Blocco, l'oscurità. Penso che la cosa più grande che il blocco ha creato nel pubblico sia stata la paranoia. Abluka ha preso la polvere del nostro stato paranoico, che abbiamo coperto, e l'ha portata alla luce. "Relazione con la natura: Quando si sente psicologicamente stanco, si butta nella natura. Di solito vado alle isole, mi fa bene. È anche bello fare musica quando sono solo, Hobby: Si rilassa molto mentre fa falegnameria. Ha realizzato molti oggetti dalla sua tavola al suo letto, dal suo set da seduta alla sua libreria. “Mi piacerebbe sicuramente aprire un piccolo negozio di falegnameria in futuro. Trattare con la falegnameria è molto rilassante, soprattutto come usare la carta vetrata per calmarsi. "Da quale film è stato colpito? "Dark" è tra le serie che gli piacciono. "C'è un film" The Maid ", la cui sceneggiatura mi piace molto, la sceneggiatura è molto intelligente".

SERIE TV 2007- Sessiz Fırtına (Silent Storm) 2007/2008- Doktorlar (Medici) 2010- Invisibles /Police 3 2013- Karadayı 2015- Analar ve Anneler/ İsmail 2016 – İstanbul Sokakları/ Saltuk 2016/2017 – Anne (Madre) / Cengiz Yıldız 2018- Gülizar / Fettah 2018/2020 – Çukur (The Pit) /Mahsun- Fikret 2020- Aleph / Reyhan 2020- Flames Of Fate / Ozan Akınsel CINEMA FILMS 2007- Mavi Gözlü Dev/ Osman 2010- The Undergraduate (cortometraggio) 2013 – Yarım Kalan Mucize/ Rebel 2015 – Abluka / Ahmet 2019 – Görülmüştür / Zakir 2020- 9.75 Santimetrekare THEATRE GAMES 2018- Hakikat, Elbet Bir Gün / Giocatore / Scrittore 2017- Hayvan Çiftliği / Giocatore 2017-Hak / Scrittore 2016- Dünyaya Gözlerim Player 2015- Kuş Öpücüğü / Mehmet / Writer 2014- Kral (Soytarım) Lear / Edmund 2014- Karabatak 2013- Yirmi Beş / Player / Writer 2013- Bent / Max AWARDS 2017 – Cevdet Kudret Literature Award / Theatre /Hakikat, Elbet Bir Gün 2015 – 22° Festival Internazionale del Film Golden Boll / Giovane attore promettente / Abluka

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia