Ultime notizie
4 Luglio 2022 17:51

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Benim Adım Melek Kerem è stato trasferito all'Elbet Bir Gün!

La serie TRT 1, Benim Adım Melek, con Nehir Erdoğan e Kutsi, è stata seguita con grande ammirazione dal pubblico per due stagioni. La serie, girata a Gaziantep, ha salutato gli schermi con il 66° episodio della scorsa stagione.

La serie di Benim Adım Melek ha anche portato sugli schermi una giovane attrice. Il giovane attore Ulvi Kahyaoğlu, che ha dato vita a Kerem, figlio di Melek, interpretato da Nehir Erdoğan, è entrato per la prima volta nel mondo delle serie tv con Benim Adım Melek. Tuttavia, nonostante la sua prima serie, il giovane attore si è esibito con successo.

Kahyaoğlu, che si è laureato alla Facoltà di Belle Arti Dokuz Eylül, ha firmato per il suo nuovo progetto dopo Benim Adım Melek. Kahyaoğlu è stato incluso nel cast della serie Elbet Bir Gün, che inizierà ad arrivare sullo schermo in autunno.

Ulvi Kahyaoğlu ha già preso parte al cortometraggio Kimi Sevsem Çıkmaz e ha rappresentato il nostro paese al Festival di Cannes con questo cortometraggio. Il cortometraggio Ah Bir Ataş Ver, in cui Kahyaoğlu aveva già recitato, ha vinto un totale di sette premi, uno dei quali all'estero.

Non ci sono ancora informazioni sul ruolo di Kahyaoğlu nella serie TV, che sarà girata da Most Production e trasmessa su Fox TV. Alla serie prendono parte anche Muhammet Uzuner e Helin Kandemir, che saranno interpretati da Şebnem Bozoklu e Sinem Ünsal. Il tema della serie sarà: una piccola casa in un piccolo paese dell'Anatolia viene demolita per essere sostituita da una nuova. Ma durante la demolizione si verifica una situazione terribile. Cinque corpi vengono trovati in casa. Quando le due sorelle, separate dalle loro famiglie e non si vedono, vedono la notizia al telegiornale, riconoscono la casa dove hanno trascorso la loro infanzia e sperimentano una grande distruzione. Mentre uno dei due fratelli conduce una vita ricca, l'altro è estremamente povero. Dopo questo evento, i due fratelli si riuniscono e iniziano a fare i conti con il passato.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia