Ultime notizie
26 Maggio 2022 23:17

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Bade İşçil torna sui televisori dopo una lunga pausa!

È nata a Istanbul nel 1983 e ha un figlio di nome Azur, ei suoi fan hanno visto per l'ultima volta Bade İşil con il personaggio di Işık nel progetto Netflix chiamato Aşk 101 (che significa: Love 101).

L'attrice, che non ha preferito prendere parte a serie televisive dai tempi del personaggio di Pelin nella serie TV Ufak Tefek Cinayetler, arrivata in finale nel 2018, vuole progetti più pianificati perché ci vuole troppo tempo.

Lei, che ha stretto un accordo per una serie digitale da trasmettere sulla piattaforma Gain dopo l'Aşk 101, aspetta di tornare sul set dopo una lunga pausa. Bade İşil prenderà il suo posto in una storia in cui i diritti delle donne verranno alla ribalta nella nuova serie digitale chiamata Aslında Özgürsün (che significa: sei davvero libera).

L'attrice, che ha lavorato alla sceneggiatura e ha partecipato alle prove di lettura, ha annunciato che avrebbe iniziato a girare sul set. Spiegando che si prende cura anche di suo figlio e non fa nulla di diverso, l'attrice è contenta di essere tornata sui set della serie.

Nel progetto, adattato dall'omonimo libro del famoso scrittore Duygu Asena, Bade İşil interpreta il ruolo principale con Deniz Çakır. L'attrice è andata sul set e ha iniziato a lavorare. Il set è stato però interrotto per un po' a causa delle nevicate che hanno colpito Istanbul.

La serie digitale Aslında Özgürsün, in cui si rifletterà la storia divertente e avvincente di due donne di nome Belgin e Berna, era una produzione molto attesa.

Aslında Özgürsün, dove guarderai la storia della donna d'affari Berna e della casalinga senza speranza Belgin che si tengono stretti l'una all'altra, sarà una produzione che guarda alla psicologia femminile da una finestra diversa.

Tra i nomi coinvolti in questo progetto ci sono anche Alican Yücesoy, Burak Yamantürk, Berk Cankat, Saygın Soysal, Ceren Taşçı, Sergen Deveci, Perihan Savaş, Nükhet Duru e Zuhal Olcay.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia