Le valutazioni per il dramma di Misafir sono così tristi, i fan hanno paura del finale!
Ultime notizie
27 Settembre 2022 14:09

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Le valutazioni per il dramma di Misafir sono così tristi, i fan hanno paura del finale!

I bassissimi ascolti della nuova serie tv "Misafir", in onda su Fox TV, hanno sconvolto i fan. La serie, il cui 3° episodio è andato in onda la sera del 25 novembre, purtroppo è scomparsa nella competizione del giovedì…

Esprimendo la speranza, l'importanza dell'amore e infondendo la consapevolezza di essere una famiglia, la serie Misafir ha attirato l'attenzione con le sue scene che rivelano emozioni vere. I fan della serie, che hanno espresso commenti molto positivi sulla serie sui social media, purtroppo non hanno fornito un supporto sufficiente per la produzione sullo schermo.

Le valutazioni del terzo episodio della serie Misafir, con Hazal Kaya, Buğra Gülsoy e Ozan Dolunay, sono state molto basse, persino al di sotto delle aspettative. La serie, che è riuscita a posizionarsi al 15° posto nella categoria di tutte le persone, è arrivata anche al 16° nel gruppo UE. Un'immagine senza speranza è apparsa nelle classifiche di The Misafir, che ha ottenuto il 13° posto nel gruppo ABC1.

Per la serie, che non poteva avvicinarsi ai tassi medi, il pubblico era anche molto turbato quando i tassi erano vicini ai tassi raggiunti da Elbet Bir Gün. Perché Fox TV aveva preso la decisione finale nel sesto episodio della serie Elbet One Day a causa di questi tassi.

C'è anche la possibilità di un finale per la serie Misafir, e i fan della serie sono molto preoccupati per questa situazione. I fan della serie, che mettono in dubbio le valutazioni basse con espressioni disperate, pensano che Fox TV non darà abbastanza possibilità a questa produzione con valutazioni così basse.

Gli spettatori, che pensano che i conflitti tra i personaggi non si riflettano abbastanza bene e lo scenario sia troppo ingenuo, criticano che i dialoghi siano insufficienti e che non ci sia molta eccitazione nella serie.

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia