Sia lodi che critiche per Teşkilat di TRT1!
Ultime notizie
3 Dicembre 2022 19:31

PIÙ RECENTE  NOTIZIA

Sia lodi che critiche per Teşkilat di TRT1!

La serie Teşkilat in onda sugli schermi TRT1 incontra il pubblico la domenica sera. La serie, che ha ottenuto un grande successo nella prima stagione, è in testa agli ascolti nella seconda stagione.

Si sapeva che Mesut Akusta, che era nel ruolo principale nella serie TV Teşkilat, non poteva stare con la squadra per un po' nella seconda stagione a causa di problemi di salute. L'attore non è ancora tornato sui set. Gürkan Uygun, Turgut Tunçalp e Hakan Boyav, che si sono appena uniti alla seconda stagione della serie, hanno rafforzato la storia con le loro interpretazioni di successo.

La storia della serie, con protagonisti Çağlar Ertuğrul, Deniz Baysal, Tuncer Salman, Ezgi Şenler e Nihat Altınkaya, è stata studiata meglio della prima stagione e la qualità delle riprese sembra migliore. Teşkilat, che ha offerto episodi più ricchi di azione al suo pubblico nella seconda stagione, ha ricevuto sia lodi che critiche sottili.

Sina Koloğlu, uno degli sceneggiatori di Milliyet, ha commentato sulla serie TRT1 che la produzione era una serie di agenti di qualità. Sottolineando che le serie TV come James Bond o 24 sono produzioni di spionaggio simili a Teşkilat, Sina Koloğlu ha fatto riferimento agli obiettivi politici di tali produzioni.

Sina Koloğlu ha elogiato i progressi della serie Teşkilat e ha fatto una sottile critica nel suo articolo. Ecco un estratto da quell'articolo: “Cos'era James Bond, un emozionante film di spionaggio? Era lo schieramento agit-prop delle potenze imperiali. Ogni paese ha produzioni di agenti. Che cos'è "24" per esempio? La politica americana in Medio Oriente! La linea sottile qui è spiegare la situazione con una buona sceneggiatura, per essere credibile.

Teşkilat sta cercando sempre più di farlo. È una scelta intelligente sabotare la nave di perforazione Mavi Vatan 1 e quindi elencarne i motivi. Ma è necessario abbandonare i discorsi come "Sono stronze", "Vogliono screditarci al mondo".

Lo scenario è "Ok, quindi cosa stiamo facendo?" dovrebbe fare la domanda. È utile mostrare cosa sta succedendo. È più significativo mostrare come realizziamo la soluzione”. https://youtu.be/v2ATS1l_SdY

Contenuti esclusivi sul nostro canale YouTube

 Sottoscrivi

RelazionatoNotizia